Romania-Francia Europei 2008


Risultati della partita Romania-Francia Europei 2008

RISULTATO ROMANIA – FRANCIA 0-0


Formazioni in campo nella partita Romania-Francia Europei 2008

ROMANIA (4-2-3-1): Lobont; Contra, Tamas, Goian (93′ Dica), Rat; Radoi, Chivu; Nicolita, Cocis (64′ Codrea), Mutu (79′ M.Niculae); D.Niculae. CT: Piturca.

FRANCIA (4-4-2): Coupet; Sagnol, Thuram, Gallas, Abidal; Ribery, Toulalan, Makelele, Malouda; Benzema (78′ Nasri), Anelka (73′ Gomis). CT: Domenech.

Arbitro: Manuel Mejuto Gonzalez (Spagna)
Assistenti: Jimenez-Guiadamuro (Spagna)

Ammoniti: D.Niculae, Contra, Goian, Sagnol
Espulsi:
Recuperi: 1′ e 3′

La rosa ufficiale dei convocati della Romania e la rosa ufficiale dei convocati della Francia.

Cronaca della partita Romania-Francia Europei 2008

09-giu-2008 20:32 – Romania e Francia, compagne di gruppo di Italia e Olanda, decidono di non farsi del male e di accontentarsi di uno scialbo pareggio a reti bianche. Prova opaca dei vice-campioni del mondo francesi, frutto della giornata no dei suoi elementi di spicco ma anche dell’ordinata difesa organizzata dal CT rumeno, Piturca.
Primo tempo leggermente a favore dei francesi, attivi soprattutto con Ribery sulla destra e Malouda sulla sinistra. Ma i livelli raggiunti ai tempi del Mondiale ’06 sembrano ancora lontani. La Romania tenta timidamente delle occasionali sortite in avanti, ma Mutu non sembra ispirato e Niculae stenta a trovare palle giocabili. La miglior occasione del primo tempo capita sulla testa di Anelka (sostituto di Thierry Henry, non in perfette condizioni). L’attaccante del Chelsea, su palla proveniente dalla sinistra, non riesce a inquadrare la porta dal limite dell’area piccola. Il primo tempo si chiude con un tiraccio dello stesso Anelka, che non crea alcun problema al portiere rumeno Lobont.
Il secondo tempo sembra diverso rispetto al primo. La Romania prende coraggio e cerca il gol del vantaggio con una punizione di Mutu, finita però sulla barriera. Bella azione di Ribery al 57′: va via sulla destra e mette al centro un invitante cross per Benzema, ma il suo piattone centrale è facile preda del portiere rumeno Lobont. Altra buona occasione per i francesi al 64′: Benzema arpiona una palla al limite dell’area, si libera di un difensore con una finta, ma il tiro di destro è “strozzato” e finisce sul fondo. La Romania si rintana nella sua metà  campo a difesa dello 0-0 e i francesi non fanno granchè per sbloccare il risultato di partenza. Un tiro da distanza siderale di Abidal e una punizione altissima di Chivu, sono le uniche “occasioni” degne di nota. Domenech manda in campo Gomis e Nasri, ma i due giovanissimi attaccanti non hanno tempo per mettersi in mostra.
Finisce 0-0, Romania e Francia portano a casa un punto, ma i due Ct non possono essere soddisfatti del gioco sviluppato dalle rispettive nazionali. Romania troppo attendista e rinunciataria, Francia quasi mai pericolosa.

Prossimo turno:
13 giugno ore 18 : Italia – Romania
13 giugno ore 20.45 : Olanda – Francia

br>

Guarda la scheda con i precedenti Romania-Francia.

Approfondimenti