Miss Italia continua a sfornare prodotti di eccellenza per il mondo dello spettacolo, del cinema e della moda. Espressioni di qualità che, dopo essere passate dal quel magico concorso targato Mirigliani, prendono il volo per approdare a lidi consoni alle loro qualità, a cominciare dalla bellezza. Questa presentazione è perfettamente appropriata alla diciannovenne giarrese, Chiara Esposito, che ogni giorno dalle 18,45 è tra le protagoniste, in qualità di prof, del programma preserale di Rai 1 dal titolo “L’Eredità” che vede la conduzione di Fabrizio Frizzi. “Finisco il percorso scolastico da alunna e ne inizio uno nuovo da professoressa”, – ci ha indicato Chiara col sorriso sulle labbra.

La bellissima bionda dagli occhi verdi ha, infatti, da poco concluso il percorso di studi diplomandosi al Liceo Artistico della propria città. E’ passato un anno da quando conquistò la fascia di “Miss Cinema Sicilia Ovest” al Borgo Marinaro di Avola e successivamente in agosto vinse a Noto il titolo di “Miss Sicilia 2016”. Poi il passaggio alle prefinali e alle finali di Miss Italia dopo aver superato difficili prove a pieni voti, presentando monologhi di grandi artisti del passato e del presente, come Shakespear e Benigni. A seguire l’inserimento tra le 10 finaliste ma una discutibile decisione le tolse la grande soddisfazione di diventare Miss Italia, quando tutto lasciava presagire che fosse così per la sua prorompente bellezza. A Chiara la consolazione del sesto posto e l’importante fascia nazionale di “Miss Eleganza Joseph Ribkoff 2016”. Ma si sa. Come è accaduto in altre occasioni diventare Miss Italia non è fondamentale e anche in questo caso lo sta dimostrando questa ragazza che si distingue per la sua semplicità e la sua spontaneità, fattori che la rendono molto simpatica e che possono dargli quel qualcosa in più in tutto. Il suo sogno è quello di entrare nel mondo del cinema e di diventare un’attrice, il suo idolo è Virna Lisi ma con l’ingresso in Rai la ragazza giarrese è già partita a razzo. Da non dimenticare, peraltro, che tra le sue qualità Chiara fin da piccola ha dimostrato anche un grande talento nella danza, infatti ad appena nove anni ha vinto un corso di ballo caraibico fatto a squadre. Ora c’è “L’Eredità”, il suo vero trampolino di lancio. Un grande punto di partenza per una ragazza molto sicura di sé che sa ciò che vuole e che ha messo in evidenza di saperci fare anche davanti alle telecamere, non mostrando nessuna emozione o tentennamento.

Chiara ci racconta come è nato l’approccio con la trasmissione che la vede come prof, indicando che “tutto è partito da una telefonata a giugno, in pieno periodo di maturità. Sono stata convocata per i provini e su tante belle ragazze hanno scelto le quattro”. Chiara ha già preso confidenza con l’ambiente e, nonostante sia la più piccola come età, non ha mostrato alcuna difficoltà ad entrare in sintonia con l’ambiente “qui sono davvero tutti adorabili. Dal primo momento vedo da parte dello staff grande professionalitá e disponibilità. E poi che dire di Frizzi, un uomo meraviglioso che riesce a tranquillizzare noi prof quando l’ansia e l’adrenalina arrivano alle stelle”. Chiara è sempre tra le prime a presentarsi negli studi di registrazione. “La sveglia suona e alle 8. Intorno alle 11 sono già pronta per il solito trucco e parrucco e poi le prove di lettura e delle coreografie. Registreremo due puntate al giorno. La sera mi sento molto stanca ma soddisfatta. Ho valutato molto bene con la consapevolezza di dover andar fuori dalla Sicilia per un bel pò di tempo, ma alla fine mi sono buttata e ho preso quest’opportunità al volo. Sento una grande responsabilità. Quest’anno la trasmissione è ricca di novità e mi impegnerò al massimo per far si che il pubblico apprezzi i nuovi cambiamenti, compreso le prof che dopo 6 anni si sono “rinnovate”. Poi torna a ricordare Miss Italia dichiarando che “mi ha fatto crescere tanto e questa la prendo come una nuova avventura che svilupperà in me un’ulteriore crescita professionale e personale”. E il suo pensiero cade nel mondo del cinema, il suo sogno nel cassetto, “ho già esperienze nell’ambito del teatro. Sarei felice di cominciare nel piccolo o grande schermo. Le mie preferite sono le commedie all’italiana. Sogno di stare al fianco di Paolo Genovese o magari di gente come Paolo Sorrentino”.

Tra tutti questi discorsi affiora un po’ di nostalgia per il proprio paese e soprattutto la famiglia “tantissimi gli incoraggiamenti delle persone a me care. Mamma in primis, che come sempre rappresenta la mia forza morale in qualsiasi situazione. Sicuramente mi manca tantissimo ma troverò il modo per superare questo ostacolo. Papá mi segue tanto, anche se al momento lavora fuori, ma riesce sempre a caricarmi quando serve”. Per Chiara adesso è il momento dell’ “Eredità” e bisogna pensare a questo. La prof dalla dolcezza infinita e dalla bellezza ammaliante è pronta a conquistare i telespettatori. Al suo paese ogni giorno a partire dalle 18,45 tutto si ferma per seguire Chiara Esposito su Rai 1. Si proprio Chiara, frutto del grande fiuto del responsabile regionale di Miss Italia, Salvo Consiglio. E non è finita qui………

Foto di Chiara Esposito

Articolo di Antonio Ingrassia

Approfondimenti