Articolo di Antonio Ingrassia

Solo chi segue Miss Italia da anni può riuscire a comprendere lo stato d’animo di chi si trova a pochi passi da un titolo che rappresenta il sogno di una vita di intere generazioni. A Jesolo trenta ragazze di ogni parte d’Italia sono unite da un unico comun denominatore e sfogliano la margherita giorno dopo giorno tra gioie, emozioni e speranza. E’ il caso della ventunenne marsalese Anna Passalacqua che sta vivendo alla stessa stregua di tutte le altre contando le ore e i minuti che la separano dall’assalto finale che sferrerà il 9 settembre alla corona tanto ambìta nella serata in cui verrà eletta Miss Italia 2017 per la settantottesima volta. Nonostante il momento di trepidazione, Anna mostra il suo proverbiale entusiasmo, accompagnato da un caratteristico speciale costante sorriso che sicuramente la distingue. Un sorriso che fa rima con uno sguardo luminoso e profondo formando un tutt’uno che rappresenta buon parte delle sue prerogative. La dolce candidata al titolo è tornata questa estate in passerella più determinata e carica che mai, dopo che nel 2015 ottenne il prestigioso titolo di Miss Sicilia e la fascia nazionale di “Miss Eleganza Sicilia Ovest”. Poi nel dicembre scorso si è piazzata, unica siciliana, tra le sette scelte a Roma in un casting nazionale di Miss Italia davvero speciale, per l’elezione della “Prima Miss dell’Anno 2017”. Adesso rieccola per la scalata al titolo per poi tentare di raggiungere le alte cime del mondo del cinema del quale è affascinata. E, guarda caso, lei e l’attrice Anna Valle, Miss Italia 1995, sembrano sorelle, data la straordinaria somiglianza. E quando chi la conosce bene la chiama con questo appellativo, Anna va in solluchero regalando sorrisi accattivanti. Uno dei suoi tanti pregi è farsi trovare sempre pronta al dialogo. La Miss col numero 26 ci racconta che “a Jesolo la giornata comincia presto. La sveglia è fissata per le 6,30 e dopo la colazione ci ritroviamo al Pala Arrex, per trucco parrucco e varie attività che ci impegnano tantissimo per essere pronte nella serata clou”. Anna esprime a chiare lettere tutta la sua felicità “i momenti sono tutti bellissimi, unici e irripetibili. Sto vivendo qualcosa di veramente favoloso. Alle spalle di questo concorso c’è una grande organizzazione che lavora alacremente e tante belle persone. Comunque vada, di questa esperienza porterò con me un treno colmo di mille sensazioni”. Per “Miss Cinema Sicilia Ovest” “l’orgoglio più grande è essere me stessa e portare allegria e sorrisi all’interno dell’organizzazione. Mi ritengo innamorata di tutto quello che sto facendo. Fra me è Miss Italia è nato un grande amore”. Ci ha raccontato che la giuria al momento del confronto ha avuto belle parole nei suoi riguardi “mi hanno detto che sono molto determinata, ho un bellissimo sorriso e occhi stupendi dallo splendido colore”. Nonostante questi particolari retroscena, ciò che ha sorpreso la bella Anna “è essere arrivata fin qui e vedermi apprezzata da tutte queste persone. Un mare di gente: all’interno del concorso, per strada, sui social, in ogni luogo”. Confessa di sentirsi fiera d’aver finora conosciuto la patron del concorso Patrizia Mirigliani; Miss Italia in carica, Rachele Risaliti, e Simone Rugiati, chef famoso al grande pubblico e conduttore televisivo. La cosa che le manca di più “è il calore della mia famiglia”. Anna divide la stanza con una ragazza della Basilicata e un’altra della Sardegna ma ci confida che ha legato un po’ con tutte “siamo un bellissimo gruppo”. D’altronde con il carattere che possiede Anna non è difficile instaurare un rapporto di amicizia incentrato sui valori più importanti. Le cose più strane finora capitategli sono “trovarmi fra le prime trenta classificate dopo avere pensato e ripensato di essere fuori dal concorso già dal primo giorno, mentre quella ancor più curiosa è avere effettuato il passaggio davanti alla giuria senza trucco per colpa della fretta”. E se la ride. La sua bellezza, indubbiamente, colpisce anche senza bisogno di matite o fondotinta. La Miss lilibetana ci ha fatto pure sapere di avere addirittura due portafortuna che finora hanno proprio colto nel segno. Si tratta di un cuore che le ha regalato mamma Maria e un numero 3. Chissà. Misteri di una Miss che le lasciamo in gran segreto. Anna ci fa capire che starebbe ore e ore a discutere e a sorridere ma gli impegni non le concedono ulteriore tempo e saluta affermando che “continuo a sognare ad ogni aperti, così come stanno facendo i miei familiari, i parenti, gli amici e i tanti ammiratori che non credevo di avere, sempre pronti a seguire ogni mio passo. A chi mi vuol veramente bene voglio tanto raccomandare di votare il mio numero, il 26, nel corso del televoto che verrà aperto ad inizio serata nella finalissima del 9 settembre. Ogni telespettatore può esprimere fino ad un massimo di 5 voti per ciascuna utenza telefonica fissa e/oppure mobile. Io ce la metterò tutta, così come sono abituata a fare. Attendo che voi facciate la vostra parte più numerosi che mai per riuscire ad ottenere una impresa difficilissima e immensa e poi esultare e festeggiare tutti assieme, nel miglior modo possibile, per un traguardo inizialmente inimmaginabile”.

Foto di Anna Passalacqua

Approfondimenti