Olanda-Romania Europei 2008


Euro 2008: questa sezione contiene informazioni inerenti la partita “Olanda-Romania Europei 2008“.

Risultati della partita Olanda-Romania Europei 2008

Berna (SUI) – Stade de Suisse
Martedì 17 giugno 2008, ore 20.45

RISULTATO OLANDA – ROMANIA 2-0 (pt 0-0)

54′ Huntelaar
87′ Van Persie


Formazioni in campo nella partita Olanda-Romania Europei 2008

OLANDA (4-2-3-1): Stekelenburg; Boulahrouz (58′ Melchiot), Heitinga, Bouma, De Cler; De Zeeuw, Engelaar; Afellay, Van Persie, Robben (62′ Kuyt); Huntelaar (83′ Vennegoor of Hesselink). CT. Van Basten

ROMANIA (4-5-1): Lobont; Contra, Tamas, Ghionea, Rat; Nicolita (82′ Petre), Codrea (72′ Dica), Chivu, Cocis, Mutu; M. Niculae (59′ D. Niculaev). All. Piturca

Arbitro: Massimo Busacca (SUI)
Assistenti: Arnet – Cuhat (SUI)
Ammoniti: Chivu
Espulsi:
Recuperi: 0′ e 3′

La rosa ufficiale dei convocati dell’Olanda e la rosa ufficiale dei convocati della Romania .

Cronaca della partita Olanda-Romania Europei 2008

17 giugno 2008 – Il miracolo, sperato dagli Azzurri, porta la firma di Huntelaar e Van Persie, stelle di Ajax e Arsenal. Il “biscotto” è venuto male, Olanda batte Romania 2 a 0, ai quarti arancioni e azzurri, insperato alla vigilia.
Nove cambi nella formazione di Van Basten, Romania in formazione tipo.
Superiorità  manifesta degli olandesi, anche nell’approccio alla gara. I ragazzi di Van Basten scendono in campo con l’obiettivo di divertirsi e di giocare al calcio, obiettivo contrario rispetto a quello dei rumeni di Piturca, schierati con il solo fine di imbrigliare il gioco olandese, ascoltare buone nuove da Italia – Francia e, magari, sgranocchiare un pareggio che li avrebbe qualificati. Mai cosa più sbagliata. L’Olanda sfiora, nella prima frazione, due gol clamorosi con Robben e Huntelaar. In Italia e Francia si pensa al peggio. Non sarà  così Unico tentativo rumeno con Codrea, giocatore del Siena, vicino al vantaggio.
La ripresa non si allontana molto dall’andazzo del primo tempo. Olanda che macina gioco, Romania intenta solo a spezzarlo. Ma l’Italia è in vantaggio di un gol e di un uomo ed è ora, per Mutu e compagni, di tentare il tutto per tutto. Ecco l’Olanda al 54′: palla da sinistra, velo di Englaar che permette ad Huntelaar di sfoderare il piattone vincente, gol e Italia un subbuglio. La Romania accusa il colpo e stenta a reagire. Mutu ci prova a una manciata i minuti dalla fine, ma è la resa rumena. Van Persie ci mette il carico da undici a tre minuti dalla fine, gol, 2-0 e Romania a casa. Festa grossa per gli Azzurri, grazie Marco, grazie Olanda. Bel biscotto, peccato che è un po’ bruciato…

Prossimo turno:

21 giugno, ore 20.45 : Olanda – seconda del gruppo D


OLANDA – ROMANIA : I PRECEDENTI

In contemporanea a Francia – Italia, si giocherà  la sfida tra la nazionale olandese di Ruud Van Nistelrooy e quella rumena di Adrian Mutu. Le due squadre si incontrano nuovamente dopo essersi sfidate anche nel girone di qualificazione, superato da entrambe abbastanza agevolmente.

Squadre in campo alle ore 20.45 di martedì 17 giugno 2008 allo Stade de Suisse di Berna (Svizzera).

Sono dieci i precedenti tra le due formazioni. Il bilancio è tutto dalla parte degli olandesi che conducono con sei vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta, avendo realizzato sedici gol e subiti solamente due. Sono state disputate cinque amichevoli, un match olimpico, due incontri di qualificazione mondiale e due di qualificazione europea.

Il primo incontro risale alle Olimpiadi parigine del 1924. L’Olanda si sbarazzò senza problemi della Romania, vincendo la partita per 6-0, qualificandosi per i quarti di finale (superati battendo l’Irlanda del Nord) e perdendo in semifinale dall’Uruguay. Nella finale di consolazione contro la Svezia, giocata due volte, l’Olanda mancò anche la medaglia di bronzo battuta dagli scandinavi per 3-1.

Tra il marzo e il giugno del 2005, Olanda e Romania si incrociarono due volte. Gli incontri erano validi per la qualificazione ai Mondiali del 2006. A Bucarest, gli Orange vinsero senza problemi per 2-0 con reti di Cocu e Babel. Anche il ritorno, a Rotterdam, si concluse con lo stesso risultato: 2-0 per l’Olanda, gol di Robben e Kuyt. Olanda qualificata, Romania esclusa.

Tra il marzo e l’ottobre dello scorso anno, tra Olanda e Romania ci furono altri due incontri di qualificazione, validi per ottenere il pass agli Europei 2008. Reti bianche a Rotterdam, mentre al ritorno i rumeni ottennero la loro prima storica vittoria contro gli olandesi, battendoli a Constanta per 1-0 gol del difensore Dorin Goian. Olanda e Romania qualificate.


Scontri precedenti agli Europei 2008

Data
Tipo partita
Città 
Partita
Ris
27.05.1924
OLI
PARIGI
OLANDA-ROMANIA
6-0
05.06.1968
AMI
BUCAREST
ROMANIA-OLANDA
0-0
02.12.1970
AMI
AMSTERDAM
OLANDA-ROMANIA
2-0
05.06.1974
AMI
ROTTERDAM
OLANDA-ROMANIA
0-0
01.06.1988
AMI
AMSTERDAM
OLANDA-ROMANIA
2-0
27.05.2000
AMI
AMSTERDAM
OLANDA-ROMANIA
2-1
26.03.2005
QM
BUCAREST
ROMANIA-OLANDA
0-2
04.06.2005
QM
ROTTERDAM
OLANDA-ROMANIA
2-0
24.03.2007
QE
ROTTERDAM
OLANDA-ROMANIA
0-0
13.10.2007
QE
CONSTANTA
ROMANIA-OLANDA
1-0
LEGENDA: QM = QUALIFICAZIONI MONDIALI, AMI = AMICHEVOLE, Q.E. = QUALIFICAZIONI EUROPEI, MON = MONDIALI, EUR = EUROPEI


Segui gli Europei 2008:

Approfondimenti