Una sequenza del video di "Tous Lês Memes"

“Tous lês memes” è il titolo dell’ultimo singolo di Stromae, terzo estratto da Racine Carrée, il nuovo album del cantante belga (vero nome Paul Van Haver) di origini ruandesi, già campione di incassi dopo soli tre mesi dalla pubblicazione, trainato dal successo dei primi due singoli, “Papaoutai” e “Formidable”.

In “Tous Les Memes”, però, Stromae si è superato, unendo al consueto messaggio non banale trasmesso dal testo la performance da vero attore teatrale che caratterizza il video, rilasciato su You Tube il 18 dicembre. Il brano contiene un attacco al mondo del giorno d’oggi, in cui gli uomini si pongono nel consueto modo sbagliato rispetto alle donne, e queste ultime sono troppo stereotipate tra i propri pregi e difetti.

Insomma, anche di fronte alle situazioni più scottanti della vita gli esseri umani sono tutti uguali, come evocato dal titolo, e come ripreso dal video, nel quale Stromae recita la parte del bisessuale sempre incerto su quale “panni” indossare, alle prese anche con situazioni “imbarazzanti”, e alla fine scoraggiato dai limiti palesati da ciascuna delle due parti. Stromae ha interpretato “Tous Lês Memes” il 22 febbraio 2014 durante la serata finale del 64° Festival di Sanremo.

Video Tous Lês Memes Stromae

Qui di seguito il video Tous Lês Memes Stromae:




Testo Tous Lês Memes Stromae

Qui di seguito il testo Tous Lês Memes Stromae:


[Couplet 1]
Vous les hommes êtes tous les mêmes
Macho mais cheap
Bande de mauviettes infidèles
Si prévisibles, non je ne suis pas certaine, que tu m’mérites
Z’avez d’la chance qu’on vous aime
Dis-moi “Merci”

[Refrain]
Rendez-vous, rendez-vous, rendez-vous au prochain règlement
Rendez-vous, rendez-vous, rendez-vous sûrement aux prochaines règles

[Couplet 2]
Cette fois c’était la dernière
Tu peux croire que c’est qu’une crise
Matte une dernière fois mon derrière, il est à côté de mes valises
Tu diras au revoir à ta mère, elle qui t’idéalise
Tu n’vois même pas tout c’que tu perds
Avec une autre ce serait pire
Quoi toi aussi tu veux finir maintenant ?
C’est l’monde à l’envers !
Moi je l’disais pour t’faire réagir seulement… toi t’y pensais

[Refrain]

[Couplet 3]
Facile à dire, je suis gnangnan
Et que j’aime trop les bla bla bla
Mais non non non, c’est important
Ce que t’appelles les ragnagnas
Tu sais la vie c’est des enfants
Mais comme toujours c’est pas l’bon moment
Ah oui pour les faire là tu es présent
Mais pour les élever y’aura qu’des absents

[Pont]
Lorsque je n’serais plus belle
Ou du moins au naturel
Arrête je sais que tu mens
Il n’y a que Kate Moss qui est éternelle
Moche ou bête, c’est jamais bon !
Bête ou belle, c’est jamais bon !
Belle ou moi, c’est jamais bon !
Moi ou elle, c’est jamais bon !

[Refrain]

[Outro]
Tous les mêmes, tous les mêmes, tous les mêmes et y’en a marre (x3)
Tous les mêmes, tous les mêmes, tous les mêmes

srapi.setPkey(‘148777f3d74cbe39bc4766879bb835a1’);
srapi.setSongId(745666);
srapi.enableVideos();
srapi.run();

Traduzione testo Tous Lês Memes Stromae

Qui di seguito il testo tradotto di Tous Lês Memes Stromae:


Voi uomini siete tutti uguali
Machi ma un gruppo di cattivi infedeli
Così prevedibili
No, non sono sicuro che mi meriti
Avete avuto la possibilità che vi amassi
Ditemi grazie

Appuntamento appuntamento appuntamento al prossimo pagamento
Appuntamento appuntamento appuntamento sicuramente alle prossime mestruazioni

Questa volta è stato l’ultima
Riesci a credere che questa è una crisi
Sbatti l’ultima volta il mio culo
Si trova vicino alla mie valigie
Dirai addio a tua madre
Lei che ti idealizza
Non vedi nemmeno quello che perdi
Con un’altra sarebbe peggio

Che tu vuoi anche finire adesso?
Questo è il mondo al contrario
Lo dicevo per farti reagire, pensi solamente a te

Mosca o bestia (non è mai buono)
Bestia o bello (non è mai buono)
Bello o me (non è mai buono)
Me o lei (non è mai buono)

Appuntamento appuntamento appuntamento al prossimo pagamento
Appuntamento appuntamento appuntamento sicuramente alle prossime mestruazioni

Tutti uguali, tutti uguali, tutti uguali
E ne ho le tasche piene
Tutti uguali, tutti uguali, tutti uguali
E ne ho le tasche piene
Tutti uguali, tutti uguali, tutti uguali…
origine traduzione

Approfondimenti