bellezza del viso


La cura che noi donne amiamo riservare costantemente alla bellezza del viso e del corpo d’estate, grazie al maggiore tempo disponibile, si intensifica e si attua spesso grazie a prodotti e rimedi naturali.

Le ricette “fai da te” : sono leggere e rispettano l’esigenza della pelle di respirare

Oltre ai prodotti disponibili in profumeria e farmacia, creati appositamente per preservare la tonicità e la giovinezza del viso e del corpo, difendendola dai segni dell’invecchiamento o da altri problemi più specifici, esistono, soprattutto per il viso, ricette fai da te, che, essendo a base di ingredienti naturali, assicurano la leggerezza che la pelle in estate esige per respirare.

Maschera nutriente

Se il problema è la secchezza cutanea, frequente in estate specialmente dopo l’esposizione al sole, molto indicata è una maschera nutriente, a base di miele, olio ed uova.

Per prepararla, occorre mescolare due cucchiai di miele, tre cucchiai di olio d’oliva e un tuorlo d’uovo. All’amalgama si aggiunge quindi un albume, agitando tutto dopo averlo versato in un contenitore.

Il miele è un ingrediente naturale che ritroviamo anche in altre maschere o trattamenti per la pelle del viso.

Scrub per il viso al miele

Tra questi, è consigliato lo scrub per il viso al miele. E’ sufficiente massaggiare il viso con il composto ottenuto mescolando in una tazzina un cucchiaio di miele e un pizzico di sale e dopo qualche minuto risciacquare con acqua fredda.

Maschera esfoliante

Se si vuole ottenere un effetto esfoliante, si possono mescolare due albumi con della farina d’avena, applicando la maschera così ottenuta sul viso e risciacquare dopo cinque minuti.

Cetriolo e lime per rinfrescare le pelli miste e grasse

Il cetriolo è l’ingrediente da prediligere nel caso in cui si voglia purificare e rinfrescare allo stesso tempo la pelle del viso. Particolarmente indicata per le pelli grasse e miste è una maschera dalle proprietà purificanti e rinfrescanti, che si ottiene con ingredienti come lime, cetriolo e yogurt.

Dopo aver fatto bollire per pochi secondi una fetta di cetriolo e averne ricavato una poltiglia, si aggiunge il succo di lime, appena tirato fuori dal frigo, e lo yogurt. L’amalgama viene tenuto in posa sul viso per 10 minuti, e si sciacqua con acqua tiepida. Al termine, si tampona il viso con un batuffolo di cotone imbevuto di succo di lime, utile per prevenire la formazione dei punti neri.

Maschera alla farina d’avena

La maschera alla farina d’avena, che si ottiene
mescolando due cucchiai di farina d’avena e un cucchiaio di bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua, puo’ essere utilizzata anche per detergere sia viso che corpo.

Consigli per una corretta applicazione della maschera

E’ importante applicare la nostra maschera sulla pelle ben detersa, magari subito dopo la doccia, quando i pori sono dilatati dal calore e pronti a ricevere i prodotti.

Per favorire un completo assorbimento degli ingredienti, è utile applicare una pellicola sul viso durante il tempo di posa e eliminare al termine gli eventuali residui rimasti dopo il risciacquo con una spugnetta morbida.

Al termine della maschera, si applica il tonico e la crema idratante.

Immagine tratta da: http://estb.msn.com/