fangoterapia

fangoterapia

Curare la cellulite a casa come alle terme:i fanghi fai da te

E’ possibile preparare anche a casa, senza rivolgersi a Beauty Farm o SPA, degli efficaci fanghi termali anticellulite: vediamo alcune semplici ed efficaci ricette.
Possiamo preparare il nostro fango termale miscelando tra loro i seguenti ingredienti:
-50 grammi di polvere di alga Kelp
-30 grammi di argilla verde
-20 grammi di farina di fieno greco
-5 gocce di olio essenziale di menta
-5 gocce di olio essenziale di rosmarino
-50 grammi di acqua
Per chi volesse invece preparare un fango-maschera da applicare su tutto il corpo, consigliamo una ricetta “golosa”, il cui ingrediente di base è il cacao.
Basta miscelare il cacao con dell’acqua fino a ottenere un composto cremoso; dopo averlo applicato sul corpo, ci copriremo con del cellofan e ci sciacqueremo dopo 30 minuti.

Fanghi termali fai da te: istruzioni sulla preparazione e l’applicazione

Si consiglia prima di tutto di non applicare il fango dai noi preparato nell’ interno del ginocchio e la parte della gamba dal ginocchio alla caviglia.
Dopo aver applicato il fango, avvolgeremo la parte trattata con una pellicola di plastica, tenendo in posa il fango per circa 20 minuti. In questo intervallo di tempo, si consiglia di scegliere una posizione rilassata, coprendosi affinchè la temperatura del corpo non si abbassi e l’effetto sauna prodotto dalla pellicola non venga annullato.
Il fango deve essere rimosso prima con acqua calda e, solo alla fine, fredda, per ottenere un effetto tonificante della pelle.
E’ consigliabile ripetere il trattamento due volte a settimana per circa 3 mesi.