Guantoni d'argento per Russo 23 agosto 2008 - Olimpiadi Pechino

Guantoni d’argento per Russo 23 agosto 2008 – Olimpiadi Pechino

La 27esima medaglia dell’Italia alle Olimpiadi di Pechino è stata vinta lo scorso 23 Agosto da Clemente Russo nella boxe, categoria 91 kg.

Il pugile napoletano è stato sconfitto, nella finale dei pesi massimi, dal russo Rakim Chakhkiev, piazzandosi così al secondo posto e conquistando l’argento.

Dopo il primo round, terminato con vantaggio di 1-0 per il russo, Clemente è riuscito a stabilire una situazione di parità nel finale della seconda ripresa.

L’azzurro non è però riuscito ad anticipare il russo, e nel terzo round, Chakhkiev, con un sinistro d’incontro nei primi secondi della quarta e ultima ripresa, è riuscito a risalire fino ad ottenere un vantaggio di 3-2, e a chiudere poi la gara con un punteggio di 4-2.


La delusione e la rabbia di Clemente è stata grande, tanto più che nei Mondiali dello scorso anno, a Chicago, Clemente aveva vinto proprio contro il russo.

La sconfitta è parsa ingiusta al pugile di Marcianise, tanto da innescare una polemica coi giudici: “Il 3-2 suo non c’era; mi ha preso sulla spalla. Non esiste, non esiste. Lui mi stava aspettando, non voleva venire dentro, lo sapeva che perdeva… “.“Ho vinto, ho vinto io e basta”, ha concluso l’azzurro.

Delusione mista ad orgoglio è stata manifestata anche dal tecnico Francesco Damiani: “Clemente, sei un campione”, queste le sue parole rivolte all’azzurro dopo la gara.

A Clemente Russo è stato affidato il compito e l’onore di aprire la sfilata degli atleti azzurri nella cerimonia di chiusura dei giochi Olimpici.

Immagine tratta da:
www.2out.it

Approfondimenti