Mondiali Sudafrica 2010


Carlos Queiroz, commissario tecnico del Portogallo per i Mondiali Sudafrica 2010 ha diramato la rosa dei convocati della formazione del Portogallo .

Da questo elenco il commissario confermerà, nel mese di giugno, una lista di 23 giocatori più quattro riserve che rappresenterà la formazione ufficiale del Portogallo per il Mondiale in Sudafrica.

Giocatori convocati formazione Portogallo – Mondiali Sudafrica 2010

Di seguito la ROSA UFFICIALE dei 23 convocati della formazione dell’Portogallo:

Portieri giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Beto (Porto)
  • Daniel Fernandes (Iraklis)
  • Eduardo (Braga)


Difensori giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Fabio Coentrao (Benfica)
  • Paulo Ferreira (Chelsea)
  • Ricardo Carvalho (Chelsea)
  • Bruno Alves (Porto)
  • Rolando (Porto)
  • Ricardo Costa (Lille)
  • Duda (Malaga)
  • Pepe (Real Madrid)
  • Miguel (Valencia)




Centrocampisti giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Tiago (Atletico Madrid)
  • Deco (Chelsea)
  • Raul Meireles (Porto)
  • Nani (Manchester United)
  • Miguel Veloso (Sporting Lisbona)
  • Pedro Mendes (Sporting Lisbona)


Attaccanti giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Simao Sabrosa (Atletico Madrid)
  • Hugo Almeida (Werder Brema)
  • Liedson (Sporting Lisbona)
  • Cristiano Ronaldo (Real Madrid)
  • Danny (Zenit San Pietroburgo)


Di seguito la rosa dei pre convocati della formazione del Portogallo:

Portieri giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Eduardo (Sporting Braga)
  • Daniel Fernandes (Iraklis Salonika)
  • Beto (Porto)


Difensori giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Miguel (Valenzia)
  • Paulo Ferreira (Chelsea)
  • Ricardo Carvalho (Chelsea)
  • Bruno Alves (Porto)
  • Rolando (Porto)
  • Ricardo Costa (Lille)
  • Duda (Malaga)
  • Fabio Coentrao (Benfica)


Centrocampisti giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Pedro Mendes (Sporting Lisbona)
  • Pepe (Real Madrid)
  • Ze Castro (Deportivo La Coruna)
  • Tiago (Atletico Madrid)
  • Deco (Chelsea)
  • Raul Meireles (Porto)
  • Miguel Veloso (Sporting Lisbona)


Attaccanti giocatori – Portogallo Mondiali Sudafrica 2010

  • Simao Sabrosa (Atletico Madrid)
  • Danny (Zenit San Pietroburgo)
  • Liedson (Sporting Lisbona)
  • Hugo Almeida (Werder Brema)
  • Cristiano Ronaldo (Real Madrid)
  • Nani (Manchester United)


Di seguito una presentazione di alcuni giocatori della formazione Portogallo per i Mondiali Sudafrica 2010:

CRISTIANO RONALDO: si tratta forse del giocatore più famoso e riconosciuto a livello internazionale: Cristiano Ronaldo, anima e cuore del Portogallo, si trova ad affrontare il suo secondo mondiale consecutivo, stavolta più maturo e pronto rispetto a quattro anni fa e maggiormente consapevole dei propri mezzi. La carriera del 25enne attaccante lusitano comincia nelle file dei portoghesi del Nacional di Madeira, due stagioni fondamentali a cui seguiranno altri sei anni in quelle dello Sporting Lisbona. La stagione 2002-2003 è la prima vera per lui come professionista, sempre nella rosa di quest’ultima squadra: le sue 25 presenze e i tre gol complessivi attirano immediatamente l’attenzione di un club importante come il Manchester United, nonostante Ronaldo abbia soltanto 18 anni, pur avendo mostrato già un talento purissimo. Gli anni in Inghilterra saranno per lui fondamentali: è proprio qui che riesce a vincere, crescere e maturare dal punto di vista tattico e tecnico. Cresciuto infatti come centrocampista di fascia, pian piano Ronaldo si trasforma in uno degli attaccanti più prolifici della storia del calcio, mettendo in mostra qualità eccezionali, abbinate a un carattere non sempre irreprensibile. Con i britannici, i quali non gli hanno mai fatto mancare la fiducia, è stato un vero e proprio crescendo dal punto di vista realizzativo, dai cinque gol iniziali ai 49 delle ultime due stagioni. Da quest’anno è uno dei titolari inamovibili dell’affamato Real Madrid di Florentino Perez: il suo ingaggio da record ha consentito alle merengues di beneficiare di una media gol pazzesca, molto vicina all’unità, anche se i trofei non sono ancora arrivati. La sua bacheca, oltre alla Supercoppa di Portogallo vinta con lo Sporting Lisbona, vanta molti trofei conquistati con il Manchester United; si tratta di tre campionati, una FA Cup, due Coppe di lega e una Community Shield, oltre alla Champions’ Laegue edizione 2008 e un Mondiale per Club. Pallone d’oro sempre nel 2008, Ronaldo è ovviamente un punto fermo del Portogallo, la cui maglia veste sin dal 2003, a conferma del suo precoce talento: dotato di una velocità elevatissima (è il calciatore più veloce al mondo), e di un calcio fatto di dribbling ubriacanti e doppi passi, sa calciare con estrema potenza con entrambi piedi, ed è maturato molto nel corso degli anni nelle punizioni e nei colpi di testa.

DECO ANDERSON LUIS DE SOUZA: calciatore brasiliano naturalizzato portoghese, Deco è il vero erede di Figo in nazionale e in molti atteggiamenti ne ricorda la tecnica e il modo di giocare. Dopo una breve esperienza giovanile, nel 1996, il 19enne Deco è già nella prima squadra dei brasiliani del Corinthians, anche se fino a tutto il 1997 non avrà quasi mai occasione di mettersi in mostra, nemmeno quando viene girato in prestito al Benfica. Il suo riscatto giunge però nella stagione 1997-1998, quando è protagonista di un’ottima stagione, sempre in Portogallo, con l’Alverca, impreziosita da ben 12 gol. Dopo un’esperienza infruttuosa con il Salgueiros, approda al Porto; saranno sei anni fondamentali per lui, che crescerà come uomo e come calciatore, soprattutto sotto la guida di Josè Mourinho. Con i lusitani vincerà infatti tre campionati, tre Coppe di Portogallo, tre Supercoppe portoghesi, ma soprattutto una Coppa Uefa e una Coppa Campioni incredibile nel 2004. Proprio con quest’ultimo anno si conclude la sua avventura portoghese e viene acquistato dagli spagnoli del Barcellona: anche qui Deco sarà protagonista di stagioni importanti, condite da due campionati e due Supercoppe di Spagna. Dal 2008 è uno dei principali giocatori del Chelsea, anche se trovare un posto da titolare in squadra è diventato sempre più difficile, visti anche i suoi 33 anni; con gli inglesi, comunque, conquista un campionato, due FA Cup e una Community Shield. In nazionale Deco è approdato nel 2003: non ha segnato molti gol ma ne ha fatti realizzare tantissimi, grazie alla sua sagacia tecnica e al piede magico di cui è dotato. Il miglior giocatore dell’ultimo Mondiale ha un ottimo dribbling, e pure non essendo molto veloce, sa crossare perfettamente e segnare spesso dai calci di punizione.

Mondiali Sudafrica 2010


Segui su sdamy i Mondiali calcio Sud Africa 2010, queste le varie sezioni:

Approfondimenti