Bronzo per Vincenzo Picardi nel pugilato

Bronzo per Vincenzo Picardi nel pugilato

Vincenzo Picardi ha conquistato la medaglia di bronzo nella semifinale pugilato 51kg dei pesi mosca, perdendo per 7-1 contro il thailandese Somjit Jongjohor.

L’azzurro si è comunque dichiarato molto soddisfatto della sua prestazione: “Sono arrivato più in alto di quanto potevo sperare”, ha affermato, aggiungendo:“Ero stato sorteggiato in un girone di ferro. Essere arrivato comunque così avanti nel tabellone e avere perso contro un avversario di questo livello ci può stare.”

Come ha ammesso anche Antonio Picardi, il padre di Vincenzo, è una medaglia di bronzo che vale oro, quella conquistata nella gara che ha visto vincitore il thailandese Jonghjor, un avversario forse troppo esperto.

“Nel primo round ero riuscito a passare in vantaggio e credevo che attaccandolo sarei riuscito a farlo disunire. Ma nelle seguenti tre riprese lui è stato troppo superiore”, ha dichiarato il pugile di Casoria, aggiungendo: «Ci ho provato fin dall’inizio, ma lui ha le braccia molto lunghe. Non voleva incrociare e si spostava dove io non potevo arrivare. Lui è molto forte e sul ring si vede».

“Vincenzo ci ha provato ..-questo ragazzino ha un cuore grande così. È stato bravo, ha fatto la sua parte. Ma il tailandese era troppo forte, non c’è niente da dire: quando ha accelerato ha accelerato”, ha affermato dal canto suo l’allenatore, Damiani.

Vincenzo, che ha dedicato la medaglia alla figlia Martina, ha dichiarato di voler escludere un possibile passaggio al professionismo nel suo futuro: “Non per adesso, il mio lavoro delle Fiamme Oro mi piace moltissimo”, questo il suo commento.

Immagine tratta da:

ww.apcom.net

Approfondimenti