twitter

twitter


L’iniziativa di un pastore inglese: riportare su Twitter tutti i passi della Bibbia per favorire la diffusione del Testo Sacro

Come riporta il quotidiano inglese Telegraph, Chris Ruby, un giovane dirigente inglese delle funzioni religiose presso la King’s Church di Durham, avrebbe deciso di intraprendere una curiosa iniziativa che testimonia un avvicinamento della Chiesa ad Internet e alle nuove tecnologie.
Chris Ruby si occuperà più in particolare di riportare tutti i versetti della Bibbia su Twitter; lo scopo dell’iniziativa è, come ha spiegato Chris Ruby stesso, favorire la diffusione del testo sacro invitando alla lettura tutti i fedeli sparsi nel mondo, ed in particolare quelli appartenenti alle generazioni più giovani.

Oltre 6mila followers su BibleSummary leggono il tweet giornaliero di Chris Ruby

Non risulta difficile crederlo, visto che BibleSummary, il canale di Chris Ruby attivo su Twitter da poco più di una settimana, è già seguito da oltre 6mila persone.
L’impresa vedrà Chris impegnato, probabilmente fino a novembre del 2013, a postare un tweet al giorno riassumendo ogni capitolo della Bibbia in una frase o Tweet da 140 caratteri che mantenga lo “stile” della scrittura originale.

Chris Ruby: preferisco essere un lettore attivo delle Sacre Scritture

Si tratta, come spiega Chris, di un compito certo non facile, una sfida alla brevità che richiede un impegno costante nella comprensione dei temi chiave. “Voglio essere un lettore attivo piuttosto che un lettore passivo di Scritture!”, ha dichiarato il giovane pastore.