vacanze low cost estate 2013

Il turismo del periodo pasquale appena concluso ha fatto registrare una crisi profonda nel settore: pare che l’economia turistica sia tornata ai livelli del primo dopoguerra. La crisi economica ha costretto infatti le famiglie ad optare per il pranzo in casa e, a Pasquetta, per semplici e brevi gite fuori porta da toccata e fuga.
La meta preferita degli italiani è stata comunque il mare, seguito dalle città d’arte e infine dalla montagna.
Federalberghi ha stimato tuttavia un calo complessivo del 14,1% rispetto allo stesso periodo del 2012, vale a dire 8,2 milioni di italiani in viaggio rispetto ai 9,2 milioni dell’anno scorso.

Le prossime vacanze, escludendo i ponti di cui qualcuno potrà godere il 25 aprile e il primo maggio, saranno quelle per l’estate 2013.

Ma quali sono le mete dove si potrà spendere meno? Come è possibile risparmiare sulle vacanze estive? Ecco qualche dritta!

Estate 2013: come scegliere una vacanza low cost

Come ogni anno in questo periodo, è ufficialmente aperta la stagione delle prenotazioni estive. In questo momento le agenzie di viaggio e le strutture alberghiere hanno iniziato a promuovere alcune offerte interessanti per chi ha la possibilità di prenotare subito le proprie vacanze estive. Molte di esse offrono prezzi molto convenienti per chi prenota entro la fine di aprile, ad esempio, con pacchetti all inclusive che comprendono tutto ciò che è indispensabile per un soggiorno completo. Alcune agenzie, propongono anche sconti consistenti per chi prenota oggi per l’estate.
In questo modo, il cliente può bloccare il prezzo già ora, scegliere tra la più vasta gamma di possibilità.

E chi non può prenotare ora?

Per chi ancora non può fissare i giorni delle proprie ferie estive, esistono possibilità interessanti che vale la pena prendere in considerazione.
Le località di mare italiane, sempre in pole position nella scelta delle nostre vacanze, offrono tantissime alternative per trascorrere una vacanza di relax, divertimento, buona cucina e spiagge super attrezzate.
Per una vacanza economica, innanzitutto, è preferibile scegliere una casa o un appartamento in affitto, rispetto ad un hotel. A questo proposito vi segnaliamo il sito www.interhome.it, un portale dedicato proprio alle case vacanza, con un’ampia scelta di case, vitte e appartamenti in Italia e nel mondo, con offerte last-minute vesro moltissime destinazioni. Case di lusso per i più esigenti, ma anche case alla portata di tutti per soggiorni “cheep”, con la possibilità di ricercare un alloggio utilizzando vari filtri di ricerca (ad esempio prezzo, numero di persone, posizione rispetto ai servizi, optional, ecc…).

Una valida alternativa alla casa vacanza, si può scegliere il campeggio: molte strutture offrono pacchetti completi (comprensivi quindi di servizio spiaggia, accesso alle varie strutture interne – come piscine e campi da gioco – possibilità di portare animali, ecc…). All’interno del campeggio si possono scegliere anche le “case mobili”, ovvero i bungalow. Quelli di oggi non hanno nulla da invidiare ad un appartamento vero e proprio. I costi di un bungalow infatti sono più o meno simili a quelli di una casa vacanza. Il vantaggio principale sta nel fatto che spesso il soggiorno in bungalow è all inclusive (alloggio + servizi + spiaggia) e il prezzo può essere considerato (più o meno) finito al momento della prenotazione.
Alternativa per i più coraggiosi: tenda o camper. In questo caso si spende davvero poco, ma ci si deve accontentare, naturalmente. Per i più “easy” e senza pretese!

Per il mare, le mete turistiche italiane low cost si trovano soprattutto al sud, in particolare in Puglia, Sicilia, Abruzzo, Calabria e Sardegna.

Mete turistiche low cost per una vacanza all’estero

A parte la distanza e il tempo di percorrenza per raggiungere alcune località turistiche estere, vi sono delle mete particolarmente economiche che quest’anno probabilmente molti italiani sceglieranno.

Una di queste è la Grecia: spiagge da sogno e tanta cultura. Per chi volesse godersi una splendida vacanza nelle famose case bianche circondate da un cristallino mare blu, le isole greche offrono opportunità low cost imperdibili. La crisi economica che sta attraversando il Paesa ha portato da qualche anno al ribasso dei prezzi per il turismo: le agenzie propongono pacchetti all-inclusive per 7 notti che partono da 400 euro…

Un’altra tra le mete preferite dagli italiani per una vacanza economica è la Croazia. Località emergente per il turismo europeo, in Croazia i prezzi degli appartamenti, delle case e degli hotel sono davvero bassi. Nei ristoranti, inoltre, la cucina è ottima e si possono gustare prelibati piatti a base di pesce fresco con pochi euro. Le spiagge sono incontaminate, confortevoli e il mare è pulito e cristallino. Ideale per tutti, da una vacanza con gli amici a un rilassante soggiorno con la famiglia e i bimbi.

Per una vacanza economica al mare, anche la Turchia offre opportunità a basso costo per trascorrere un soggiorno meraviglioso: un connubio di spiagge stupende, mare azzurro, arte e archeologia. La costa Egea in particolare, meta preferita dal nuovo turismo, offre siti archeologici davvero affascinanti e coste paradisiache, oltre alla famosa gastronomia turca dagli inconfondibili sapori e prelibate pietanze…

L’ultima località che vi segnaliamo per una eventuale vacanza è Tenerife. Sono ben 5 milioni i turisti che ogni anno visitano questa affascinante isola spagnola dove i prezzi per un soggiorno vacanziero sono davvero concorrenziali. Ricca di strutture alberghiere e di ottimi servizi per i visitatori, Tenerife offre le sue caratteristiche spiagge con la sabbia nera di Los Gigantes, le attrazioni naturalistiche del suo Parco Nazionale del Monte Teide, tanti coloratissimi edifici, paesaggi pittoreschi e viste mozzafiato.

Approfondimenti