da sx Giorgia Brunello Marika  La Mattina Esterina Rumè Federica Piconeda sx Giorgia Brunello Marika  La Mattina Esterina Rumè Federica Picone

Da sinistra Giorgia Brunello, Marika La Mattina, Esterina Rumè, Federica Picone




La stella di Miss Italia ha fatto la sua prima apparizione dell’anno 2013 in Sicilia splendendo al Centro Commerciale “Il Casale” di San Cataldo (Caltanissetta) che ha festeggiato i suoi dieci anni di attività in compagnia di tante bellezze le quali sono state immortalate dai continui “scatti” effettuati dal noto fotoreporter del concorso, Andrea Carollo.

Un appuntamento tra attrazioni, degustazioni, musica e spettacolo, come quello che ha concesso l’organizzazione di Paola Bresciano con le sue ragazze in passerella per la selezione interprovinciale siciliana. Quattro le elette.

Sul podio sono salite in ordine di graduatoria la “reginetta” palermitana Marika La Mattina (Miss Miluna); Esterina Rumè di Modica con la fascia di Miss Rocchetta Bellezza; la messinese Giorgia Brunello (Miss Miluna terza classificata) e Federica Picone di Palermo col titolo di Miss Wella. A loro si è aggiunta la quasi diciassettenne Ilaria Ventura di Caltanissetta con la fascia di Miss Mascotte. Marika La Mattina che nel 2011 fu semifinalista nazionale col titolo di “Miss Palermo”, torna alla carica dall’alto dei suoi 180 cm d’altezza. Si definisce lunatica, espansiva, affettuosa e vorrebbe diventare una brava psicologa. Ama le sfilate. Gioca a pallavolo. Sa cucinare abbastanza bene e il suo “pezzo forte” sono gustosissime torte al cioccolato. Prima apparizione per la sorridente modicana Esterina Rumè. La diciottenne con capelli e occhi castani, alta 170 cm, segno Vergine, ha sùbito messo in mostra doti non indifferenti, sfilando con molta grazia e disinvoltura. Martina frequenta il quarto anno del Liceo di scienze umane e il tempo libero lo passa tra palestra e mondo della moda. Si definisce semplice, ama stare in compagnia e non sopporta l’invidia. Vorrebbe diventare una consulente d’immagine e ciò lo prova su se stessa, anche se non le dispiacerebbe indossare la divisa dell’esercito. Il suo motto è “L’importante è partecipare”. Preferisce una alimentazione corretta e i suoi piatti preferiti sono a base di pesce. La messinese di Torrenova, Giorgia Brunello, 18 anni nel prossimo mese di maggio, capelli e occhi castani, 1,77 di altezza, segno zodiacale Toro, frequenta il quarto anno dell’Istituto Tecnico Commerciale. E’ innamorata delle sfilate e aspira a diventare una modella anche se non le dispiacerebbe essere una brava attrice. Si considera allegra, scherzosa, socievole e un po’ pigra. Detesta la gente falsa. Và matta per le “melanzane alla parmigiana”. Ha praticato tanto sport come pallavolo e calcio. Fino ad un paio di anni addietro militava nella formazione di calcio femminile dell’ “Alcara Li Fusi”. “Non mi aspettavo questo risultato al primo approccio con Miss Italia. Ho cominciato davvero bene” ha detto. Infine la palermitana diciottenne Federica Picone, a cui piacciono tanto la passerella, la pasta al forno, torna a sognare dopo le buone affermazioni della scorsa edizione con la grande forza che le imprime il fidanzato Leandro, il quale in questa occasione le ha portato fortuna anche se qualcuno dice che nei concorsi di bellezza i fidanzati “portano jella”. Federica punta al salto a Montecatini ma la strada è abbastanza irta, soprattutto di ….bellezze. Chissà……..

di Antonio Ingrassia

Foto Miss Italia 2013: le prime quattro “reginette” di Paola Bresciano

Approfondimenti