Inter-Roma 3-3, tabellino
Gol e spettacolo tra Inter e Roma nel posticipo della ventiseiesima giornata di serie A. Alla fine è pareggio per 3-3 con emozioni per tutti i gusti. La Roma chiude il primo tempo in doppio vantaggio, grazie alle reti di testa di De Rossi e all’azione personale di Riise. Partita chiusa? Nemmeno per sogno! Balotelli riapre i giochi dopo cinque minuti della ripresa, premiando un assist di Adriano. Ma la Roma non si perde d’animo e ristabilisce il doppio vantaggio grazie ad un gol di Brighi. Partita di nuovo chiusa? Macchè! Rizzoli vede un contatto da rigore in area (contatto che non sembra proprio evidente) tra De Rossi e Balotelli. Quest’ultimo realizza il 2-3 dal dischetto, battendo Doni per la seconda volta. Ibra si scalda ma Mourinho decide di mandare in campo Crespo. Detto, fatto. Alla seconda palla toccata, l’argentino, in campo da due minuti, arpiona un cross di Figo e firma il 3-3. Le due squadre provano a superarsi sino all’ultimo ma il risultato non cambierà più. Pericolo scampato per l’Inter che conserva sette punti di distacco dalla Juventus. Occasione sprecata per la Roma che rimane al sesto posto con 44 punti.


INTER-ROMA 3-3 (pt. 0-2)
23’pt De Rossi (R), 29’pt Riise (R), 5’st Balotelli (I), 12’st Brighi (R), 18’st rig. Balotelli (I), 34’st Crespo (I)


INTER (4-3-1-2): Julio Cesar – Maicon, Cordoba, Burdisso (1’st Vieira), Santon – Zanetti, Cambiasso, Maxwell (1’st Figo) – Stankovic (32’st Crespo) – Adriano, Balotelli. In panchina: Toldo, Materazzi, Mancini, Ibrahimovic. Allenatore: Mourinho.
ROMA (4-2-3-1): Doni – Motta, Mexes, Panucci, Riise – Pizarro, De Rossi – Taddei, Brighi, Vucinic (31’st Menez) – Julio Baptista. In panchina: Arthur, Diamoutene, Cicinho, Filipe, Montella, Malomo. Allenatore: Spalletti.
ARBITRO: Rizzoli
NOTE: Ammoniti, nell’Inter: Zanetti, Stankovic e Vieira; nella Roma: Pizarro, De Rossi e Riise. Angoli: 4-3 per la Roma. Recupero: 1′ e 3′.

Approfondimenti