ligabue-il-sale-della-terra

ligabue-il-sale-della-terra

“Il sale della terra” è un singolo di Luciano Ligabue, primo estratto dal nuovo album del cantautore reggiano, il decimo della carriera, in uscita il prossimo 26 novembre ma dal titolo ancora sconosciuto e che segnerà il ritorno del Liga sulle scene musicali tre anni dopo Arrivederci, Mostro. “Il Sale della Terra”, in rotazione radiofonica dal 6 settembre ed in vendita dal 24 del mese, è stato pubblicato a sorpresa, senza preavviso, da Ligabue, insieme al video, disponibile sul canale You Tube e sul profilo facebook del cantante, introdotto da una semplice frase diretta ai propri fans: “Si ricomincia… da qui. Buon ascolto!”. Negli scorsi mesi Ligabue è stato impegnato anche nella stesura di alcuni brani di “L’anima vola“, titolo di un brano e dell’intero nuovo album di Elisa, per la quale aveva già scritto nel 2006 Gli ostacoli del cuore.

Curiose le immagini del video, girato in time lapse per le strade di una caotica Manhatan e caratterizzato dalla presenza di una sovrimpressione permanente in stile breaking news che contiene le parole del testo. “Il Sale della Terra” è un classico pezzo alla Ligabue, tutto rock e vita vissuta, come molti altri che compngono il nuovo album tra i quali spiccano “Ciò che rimane di noi” e “La terra trema amore mio”, che sembra un omaggio alle zone terremotate della primavera 2012, molto vicine ai luoghi di nascita di Ligabue, già protagonista del famoso concerto benefico Italia loves Emilia del 22 settembre 2012 a Campovolo. Tutti i testi delle canzoni del nuovo album saranno contenute nel libro-intervista “La vita non è in rima (per quello che ne so)”, a cura di Giuseppe Antonelli, uscito il 5 settembre.

Video Il sale della terra Ligabue

Qui di seguito il video Il sale della terra Ligabue:

video


Testo Il sale della terra Ligabue

Qui di seguito il testo Il sale della terra Ligabue:


Yeee yeee
Siamo la sorpresa di tre vetri scuri;
Siamo la risata dentro al tunnel degli orrori;
Siamo la promessa che non costa niente;
Siamo la chiarezza che voleva molta gente!

Siamo il capitano che mi fa l’inchino;
Siamo la ragazza nel bel mezzo dell’inchino;
Siamo i trucchi nuovi per i maghi vecchi;
Siamo le ragazze nella sala degli specchi!

Siamo il culo sulla sedia, il dramma, la commedia…
il facile rimedio!
Siamo l’arroganza che non ha paura;
Siamo quelli a cui non devi chiedere fattura!

Siamo yeee yeee…il sale della terra!
Siamo yeee yeee…il sale della terra!

Siamo l’opinione sotto il libro paga;
Siamo le riunioni qui nel retro di bottega;
Siamo le figure dietro le figure;
Siamo la vergogna che fingiamo di provare!

Siamo il culo sulla sedia, la farsa, la tragedia…
il forte sotto assedio!
Siamo la vittoria e la tradizione;
Siamo furbi che più furbi di cosi si muore.

Siamo yeee yeee…il sale della terra!
Siamo yeee yeee…il sale della terra!

Siamo la freddezza che non ha paura;
Siamo quel tappeto steso sulla spazzatura!
Siamo la mont blanc con cui ti faccio fuori;
Siamo la risata dentro al tunnel degli orrori!

Siamo yeee yeee…il sale della terra!
Siamo yeee yeee…il sale della terra!

Siamo yeee yeee…il sale della terra
Siamo yeee yeee…il sale della terra!

yeee yeee…
yeee yeee!

Approfondimenti