la scelta della casa ideale

la scelta della casa ideale

Il mercato immobiliare è ricco di offerte, consultabili navigando su internet nei vari siti dedicati a questo settore, leggendo le riviste del settore o rivolgendosi direttamente ad un’agenzia immobiliare.
Ma come orientarsi tra i tanti annunci immobiliari e compiere la scelta giusta?
Sono molti i fattori dei quali tenere conto prima di compiere un passo così importante come quello dell’acquisto di una nuova casa.

Il primo passo: stabilire il budget e il tipo di mutuo con l’aiuto di un mediatore creditizio

E’ innanzitutto necessario avere presente quale è il budget a nostra disposizione e quindi la somma di denaro che si desidera investire nell’acquisto.
La consulenza di un mediatore creditizio è a questo punto necessaria per stabilire le possibilità di finanziamento a nostra disposizione e quindi l’importo del mutuo.
Alla somma di quest’ultimo con la liquidità disponibile vanno sottratti circa € 20.000 da investire in spese varie: dalle imposte alla consulenza dell’ intermediatore finanziario e al trasloco.

Definire e valutare le caratteristiche principali della nostra casa ideale: dall’ubicazione alla grandezza dell’immobile

A questo punto, è necessario stabilire quali caratteristiche deve avere la nostra casa ideale.
Vediamo le più importanti.
Ubicazione dell’immobile: è a questo proposito consigliabile tenere conto della distanza a cui la zona della casa si trova sia dall’ufficio che dalla zona di residenza dei nostri familiari e amici. Altrettanto importante è vedere se la zona è ben servita dai principali mezzi di trasporto e se ci sono supermercati nelle vicinanze.
Non dimentichiamoci di valutare la posizione geografica dell’appartamento e quindi il clima, così come la tranquillità della zona.
Visitando la casa in orari della giornata diversi, sarà possibile verificare se la zona è silenziosa o con rumori molesti.
Stato dell’immobile: è indispensabile informarsi sull’anno di costruzione dell’edificio e visionare lo stato delle scale, della facciata esterna, degli impianti idraulici, elettrici e di riscaldamento e delle misure di sicurezza, verificando l’eventuale necessità di lavori di manutenzione.
Grandezza dell’immobile. Naturalmente questo fattore è direttamente collegato al numero di persone che abiteranno la casa.
Possibilità o meno di una ristrutturazione. E’ necessario a questo proposito valutare la nostra disponibilità finanziaria e quali lavori possiamo in base ad essa effettuare.

Le altre caratteristiche della casa: casa in condominio o casa indipendente?

Altre caratteristiche della casa. Stabiliamo ad esempio se la nostra casa ideale avrà l’ascensore, un terrazzo più o meno grande, uno o più bagni, un posto auto o preferibilmente un garage, riscaldamento autonomo o centralizzato.
Casa in condominio o casa indipendente?
A questo proposito, se si tratta di un appartamento situato all’interno di un condominio, è importante innanzitutto assicurarsi che il condominio non sia facilmente accessibile dall’esterno e se disponga di un sistema di allarme. E’ inoltre consigliabile verificare che la disposizione di stanze e finestre consenta abbastanza privacy e che gli altri residenti nel condominio siano persone tranquille e serie.
Non dimentichiamo infine di informarci, prima dell’acquisto, sulle spese condominiali.
A questo punto avremo sicuramente le idee chiare e potremo rivolgerci ad un’agenzia immobiliare, formulando la nostra proposta d’acquisto.