“2012”, il film che narra la profezia Maya sulla fine del mondo



2012, il film che narra la profezia Maya sulla fine del mondo


Roland Emmerich narra l’imminente fine del mondo

Si intitola «2012» il film diretto da Roland Emmerich la cui storia si ispira ad una profezia maya secondo la quale il 21 dicembre 2012 la vita sul pianeta terra avrà fine.

Nel 2010 un G8 per combattere la catastrofe ambientale

La storia prende avvio in Spagna, dove nel
2010 si svolge un G8 al quale partecipano gli esponenti dei paesi più industrializzati, impegnati nella progettazione delle strategie per salvare l’umanità da un’imminente catastrofe.

Roland Emmerich, noto per aver diretto altri film incentrati su catastrofi («Independence day» e «The day after tomorrow»), racconterà con questo film, il catastrofico impatto che l’instabilità del clima ha sull’ambiente.

Sony Pictures : “2012” sarà il primo film a impatto zero

2012″ , che uscirà nelle sale cinematografiche di tutto il mondo il prossimo 13 novembre,
sarà, come ha dichiarato la Sony Pictures, la prima pellicola a impatto zero.

Il progetto dell’associazione Impatto Zero® di Life Gate

L’azienda cinematografica produttrice del film vuole così contribuire allo sviluppo di «Impatto Zero®», l’importante progetto ambientale messo a punto da LifeGate e orientato alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica generate dalla distribuzione e dal lancio del film in Italia ( oltre 45.000 kg di CO2) compensandole con la creazione e tutela di 21.680 mq di nuove foresta in Costa Rica.

L’operazione promossa da Life Gate si basa su un preciso calcolo dei consumi di energia elettrica previsti per ogni fase di lavorazione e promozione del film; Impatto Zero®
è il primo progetto ambientale che rispetta e dà concreta attuazione ai principi elencati nel protocollo di Kyoto.

Video trailer “2012”


Immagine tratta da: www.ilcinemaniaco.com

Author: Damiano Silvestroni

Amministratore, moderatore e ideatore di sdamy.com