Squadra Irlanda Europei 2012

irlanda euro 2012

Irlanda agli Europei 2012: FAI o IFA?

Il suo piazzamento al diciottesimo posto nel Ranking Mondiale FIFA, dice molto sul valore della squadra. Questa infatti non è per niente nuova alle competizioni importanti su scala internazionale; purtroppo però, almeno per gli irlandesi, non è mai riuscita a vincere alcun trofeo. Sino a questo momento L’Irlanda ha partecipato ai Mondiali del 1990, del 1994 e infine del 2002, non riuscendo mai però ad andare oltre i quarti di finale. Per quanto riguarda gli Europei la situazione è leggermente peggiore; la nazionale irlandese infatti ha preso parte soltanto alla competizione del 1988, senza peraltro produrre alcun risultato utile, e a quella più attuale del 2012. Questa formazione deve comunque fare i conti con alcuni problemi di natura politico – sociale che si ripercuotono anche nell’ambito calcistico; parecchie volte infatti la nazionale irlandese dovette cambiare nome, gestione e documentazione in rapporto alle vicissitudini storiche che la attraversavano. La FIFA perciò nel 1953 si vide costretta a riconoscere la FAI, ossia la nazionale irlandese e l’IFA, la nazionale nord irlandese. I verdi, questo il colore delle loro maglie, iniziarono ad assaporare successi su larga scala soltanto a partire dalla fine degli anni ’80.

Continue reading “Squadra Irlanda Europei 2012”

La squadra della Croazia agli Europei 2012

croazia euro 2012

Croazia agli Europei 2012: la giovane nazione

La Croazia si affaccia relativamente tardi alla prova delle competizioni sportive europee; come ben sappiamo infatti la sua storia da stato indipendente inizia soltanto nel 1991. Durante il periodo nazista venne però fondata una nazionale croata indipendente la cui storia finisce insieme alla guerra; da quel momento infatti, fino agli anni ’90, la Croazia viene riassorbita tra i confini dell’ex Jugoslavia. Ciò non le impedisce comunque di occupare l’ottavo posto nel ranking mondiale della FIFA. Dopo un primo tentativo di qualificazione con esito negativo (1992) la Croazia riesce ad accedere per ben 3 volte agli europei e raggiunge addirittura i quarti di finale tanto nel 1996 quanto nel 2008. Nel 1998, in occasione dei mondiali, i croati si piazzarono al terzo posto. Questa del 2012 quindi sarebbe la quarta presenza agli europei ottenuta grazie ad un piazzamento al secondo posto nel girone di qualificazione.

Croazia agli Europei 2012: AMICHEVOLI DI PREPARAZIONE

A far data dal 29 febbraio del 2012 sino al 2 giugno dello stesso anno la Croazia disputerà 3 amichevoli di preparazione ad euro 2012. La prima gara in verità è già stata giocata al Maksimir Stadion, a Zagabria contro la Svezia. Quest’ultima si è aggiudicata il match con un risultato di 1 – 3 in suo favore (13′ rigore trasformato da Ibrahimovic, 44′ autogol di Olsson a vantaggio della Croazia, 46′ e 69′ doppietta di Larsson). Prossimamente la Croazia sarà impegnata contro l’Estonia ( 25/05/2012) e la Norvegia (02/06/2012).

 

La formazione – giocatori convocati della Croazia agli Europei 2012

Ct: Bilic

Qui di seguito i giocatori convocati, formazione/rosa della Croazia agli Europei 2012:

Giocatore Provenienza Ruolo
Giocatori convocati/Rosa attuale Euro 2012 – CROAZIA
Ivan Kelava Dinamo Zagabria POR
Stipe Pletikosa Rostov POR
Danijel Subasic Monaco POR
Jurica Buljat Maccabi Haifa DIF
Vedran Corluka Tottenham DIF
Gordon Schildenfeld Eintracht Francoforte DIF
Josip Simunic Dinamo Zagabria DIF
Ivan Strinic Dnipro Dnipropetrovsk DIF
Domagoj Vida Dinamo Zagabria DIF
Milan Badelj Dinamo Zagabria CEN
Tomislav Dujmovic Real Saragozza CEN
Niko Kranjcar Tottenham CEN
Ivo Ilicevic Amburgo CEN
Luka Modric Tottenham CEN
Ivan Perisic Borussia Dortmund CEN
Danijel Pranjic Bayern Monaco CEN
Ivan Rakitic Siviglia CEN
Dario Srna Shakhtar Donetsk CEN
Ognjen Vukojevic Dinamo Kiev CEN
Eduardo Da Silva Shakhtar Donetsk ATT
Nikica Jelavic Everton ATT
Mario Mandzukic Wolfsburg ATT
Ivica Olic Bayern Monaco ATT


Slaven Bilic: IL COMMISSARIO TECNICO della Croazia Euro 2012    

Slaven Bilic: IL COMMISSARIO TECNICO della Croazia Euro 2012
Slaven Bilic: IL COMMISSARIO TECNICO della Croazia Euro 2012

Il giovanissimo ct della nazionale croata ricopre il suo ruolo già dal 2006. Dopo una brillante carriera da difensore centrale infatti ha deciso di non abbandonare il mondo del calcio. Ha militato in varie squadre oltre che nella sua nazionale. Leggermente rimaneggiata in avanti la sua squadra punterà parecchio sui centrocampisti. D’altra parte alla Croazia non mancano di certo giocatori di qualità. L’incipit di questo euro 2012 pare, soprattutto per certe squadre tra cui i bianco – rossi croati, particolarmente scoppiettante. Questa compagine ci metterà porrà nella condizione di poter assistere a piacevolissime competizioni che uniranno alla grinta del giovane Bilic la forza e la caparbietà che molto ha ancora da conquistare a livello internazionale (quanto meno in ambito di trofei veri e propri, spesso sfumati per sfortunati scivoloni).

CALENDARIO Croazia Europei 2012

Municipal Stadium Poznan Irlanda – Croazia 10 Giugno 20.45
Municipal Stadium Poznan Italia – Croazia 14 Giugno 18.00
PGE Arena Danzica Croazia – Spagna 18 Giugno 20.45

PARTITE GRUPPO C – EUROPEI 2012

Clicca sul nome della partita per vedere presentazione con precedenti, formazioni, cronaca e risultato.

Segui gli Europei 2012, le varie sezioni di Euro 2012:

La squadra Ucraina agli Europei 2012

ucraina euro 2012

Ucraina agli Europei 2012: nazione co – organizzatrice

L’Ucraina in occasione degli Europei del 2012 ha assunto, insieme alla Polonia, il ruolo di organizzatrice ufficiale della competizione. Un bel traguardo quest’ultimo se si pensa che la nazionale del luogo debutta in una competizione ufficiale soltanto nel 1992 . In quell’occasione si trova ad affrontare l’Ungheria. Il decennio relativo agli anno ’90, sebbene costellato dalla presenza in nazionale di nomi illustri del calcio ucraino (uno su tutti Shevcenko), sono abbastanza sfortunati per i giallo blu che vedono ripetersi più volte lo schema dell’eliminazione da competizioni ufficiali in condizioni estreme. Finalmente nel 2006, in occasione dei mondiali, questa catena pare spezzarsi, ma la nazione ucraina viene eliminata dall’Italia ai quarti di finale. La storia competitiva di questa nazione è ancora molto recente, ma tra gli atleti ucraini si ricordano parecchi nomi di una certa importanza, soprattutto se, cercando un po’ indietro nel tempo, si guarda agli sportivi di nazionalità russa, la stessa degli ucraini prima dei disordini secessionisti. La nazionale ucraina avrebbe potuto vantare un passato più altisonante se molti giocatori, in passato, non avessero preferito richiedere la cittadinanza russa in modo da garantirsi un sicuro futuro atletico.

Continue reading “La squadra Ucraina agli Europei 2012”

Danimarca agli Europei 2012

danimarca euro 2012

Danimarca agli Europei 2012: una lunga carriera

I bianco rossi, questo è infatti il colore delle maglie e della bandiera della Danimarca, costituiscono un temibile ostacolo da superare. Decimi nel ranking mondiale della FIFA, vinsero gli europei nel 1992 e nel 1995 si aggiudicarono la FIFA Confederations CUP. Il mondiale del 1998 li vede raggiungere, e non superare, i quarti di finale. La storia della nazionale danese inizia nel lontano 1908 quando nel match contro la Francia (che in quell’occasione non schierò alcun big nè titolari della prima squadra), i danesi vinsero per 9 a 0. Quando successivamente si disputò una nuova gara contro la Francia (stavolta scesa in campo con tutti i titolari), la Danimarca vinse sui cugini d’oltralpe per 17 – 1, il risultato record in una competizione in cui uno dei partecipanti fosse la nazione danese. Nel 1912 e nel 1916 la Danimarca si aggiudicò il II posto ai giochi Olimpici. Nella stessa occasione, nel 1948, vinse il bronzo. Al 1960 risale un ulteriore argento olimpico. Gli anni successivi non portarono risultati utili, almeno fino agli Europei dell’84. Da quel momento, con una breve parentesi nei primi anni del nuovo millennio, la Danimarca non manca mai alle prestigiose competizioni internazionali.

Continue reading “Danimarca agli Europei 2012”

Svezia agli Europei 2012

svezia euro 2012

Svezia agli Europei 2012: tra alti e bassi

Il ranking mondiale della FIFA vede la Svezia ben salda al suo ventottesimo posto. Questa formazione, sebbene forse un po’ sottovalutata, ha quindi una tradizione di tutto rispetto. Nella storia delle competizioni mondiali infatti la Svezia si affaccia per ben 11 volte strappando ad altre nazioni 4 qualifiche tra i primi 4 posti. Per quanto riguarda gli Europei invece i giallo azzurri si sono qualificati per 4 volte senza però riuscire mai ad andare oltre le semifinali. Il debutto svedese in competizioni internazionali è datato 12/07/1908 e vede la nazione impegnata nel derby scandinavo Svezia – Norvegia, vinto dai primi con un punteggio quasi tennistico (11 a 3). Tolto questo bel risultato però quell’anno fu particolarmente nefasto per gli svedesi che persero contro Inghilterra, Belgio ed Olanda e, nel corso delle olimpiadi, subirono la loro peggiore disfatta calcistica contro i Dilettanti inglesi segnando un unico goal a fronte di 12 reti subite. Nel 1924 la nazionale svedese vince una medaglia di bronzo alle olimpiadi. Il Mondiale del 1938 invece vede la Svezia classificarsi al quarto posto. Finalmente nel 1948, in occasione delle olimpiadi, gli svedesi riescono ad accaparrarsi un trofeo piazzandosi al primo posto. Da questo momento inizia una fase di declino: 3° nel campionato del mondo del ’50, 2° nei mondiali del ’58, poi il vuoto fino ai Mondiali del 1994 in cui ottennero un meritato bronzo. Continue reading “Svezia agli Europei 2012”

Squadra Portogallo Europei 2012

portogallo euro 2012

Portogallo agli Europei 2012: la volta buona?

La Seleção Portuguesa de Futebol, meglio nota come nazionale portoghese di calcio, è una delle più blasonate a livello mondiale, non a caso, la FIFA l’ha posizionata al sesto posto nel suo ranking mondiale. Il debutto portoghese è datato 18 novembre 1921. In quest’occasione, un interessante derby peninsulare con la Spagna, il Portogallo perse con un sonoro 3 a 1. Dopo aver affrontato gare di esordio abbastanza blande e poco frequenti, finalmente la Seleção prende parte ai giochi olimpici del 1928. Tuttavia la formazione iberica non diede buoni frutti fino al 1966, anno in cui raggiunse la semifinale dei mondiali inglesi. Da allora il silenzio per molti anni. Bisogna arrivare al 1984 per vedere nuovamente il Portogallo in finale ad un europeo. Dagli anni ’90 in poi inizia il periodo d’oro della nazionale portoghese. Il 1996 il 2000 ed il 2004 furono delle buone annate, ma purtroppo per i portoghesi, pur arrivando alle finali il trofeo in palio fu sempre vinto da altre formazioni. Negli anni successivi, nonostante i buoni propositi ed i discreti risultati, il Portogallo non riuscì mai a vincere alcun tipo di competizione internazionale.

Portogallo agli Europei 2012: AMICHEVOLI DI PREPARAZIONE

La partita amichevole d’esordio per i portoghesi prima dell’inizio ufficiale di euro 2012 è stata disputata contro la Polonia. Il risultato a dire il vero è stato alquanto deludente dato che il match è terminato a reti inviolate. A questa, datata 29/02/2012, seguiranno gli incontri con la Lettonia il 22/05/2012, la Slovacchia, il 26/05/2012 e la Repubblica di Andorra, il 02/06/2012.

Paulo Bento: IL COMMISSARIO TECNICO del Portogallo Euro 2012

Paulo Bento: IL COMMISSARIO TECNICO del Portogallo Euro 2012
Paulo Bento: IL COMMISSARIO TECNICO del Portogallo Euro 2012

Bento, il commissario tecnico del Portogallo, mostra di credere molto nei suoi uomini, a ben guardare non ha poi tutti i torti. Sebbene il numero di attaccanti convocati sia esiguo, gli schieramenti portoghesi di sicuro non saranno mai chiusi in difesa con lo scopo di portare a casa i punti. Basta guardare l’organico per capire che ci aspettano partite scoppiettanti, dove buona parte della costruzione delle azioni spetterà al centrocampo e alle fasce laterali.

I giocatori convocati del Portogallo agli Europei 2012

Qui di seguito i giocatori convocati/rosa attuale del Portogallo agli Europei 2012:

Giocatore Provenienza Ruolo
Giocatori convocati/Rosa attuale Euro 2012 – Portogallo
Beto Cluj POR
Eduardo Benfica POR
Rui Patricio Sporting Lisbona POR
Bruno Alves Zenit San Pietroburgo DIF
Fabio Coentrao Real Madrid DIF
Ricardo Costa Valencia DIF
Miguel Lopes Braga DIF
Joao Pereira Sporting Lisbona DIF
Pepe Real Madrid DIF
Rolando Porto DIF
Custodio Braga CEN
Raul Meireles Chelsea CEN
Ruben Micael Real Saragozza CEN
Joao Moutinho Porto CEN
Ricardo Quaresma Besiktas CEN
Miguel Veloso Genoa CEN
Hugo Viana Braga CEN
Hugo Almeida Besiktas ATT
Nani Manchester United ATT
Nelson Oliveira Benfica ATT
Helder Postiga Real Saragozza ATT
Cristiano Ronaldo Real Madrid ATT
Varela Porto ATT


CALENDARIO Portogallo Europei 2012

Arena Lviv Leopoli Germania – Portogallo 09 Giugno 20.45

Arena Lviv Leopoli Danimarca – Portogallo 13 Giugno 18.00
Metalist Stadium Kharkiv Portogallo – Olanda 17 Giugno 20.45

PARTITE GRUPPO B – EUROPEI 2012

Clicca sul nome della partita per vedere presentazione con precedenti, formazioni, cronaca e risultato.

Segui gli Europei 2012, le varie sezioni di Euro 2012: