Il bilancio ufficiale dell’onda di ‘tsunami’ che ieri ha di nuovo colpito l’Indonesia assume dimensioni sempre piu’ tragiche: il numero dei morti accertati ha ormai superato le 350 unita’. Tra le vittime anche sette stranieri: tre arabi d’imprecisata nazionalita’, un olandese, uno svedese, un giapponese e un pakistano. A detta di un portavoce del ministero della Sanita’, Rustam Pakaya, i dispersi ammontano a centocinquanta. I feriti piu’ gravi sarebbero come minimo 148, ma si tratta di dati diffusi dalla Croce Rossa locale che risalgono ancora a ieri; 2.875 gli sfollati di cui si ha notiza, che pero’ stando a diversi mass media sarebbero invece circa quindicimila, due terzi dei quali originari della localita’ turistica di Pangandaran nella provincia di Giava Occidentale, la piu’ colpita; gli altri di Cilacap.

[via sole24]

Video dello tsunami in Indonesia – Giava il giorno dopo:

Ricordiamo che nel maggio 2006 l’Isola di Giava è stata colpita da un terremoto e le organizzazioni che raccolgono gli aiuti.

tsunami