Topeka-Google

Topeka-Google

La bizzarra e intelligente idea del sindaco della capitale del Kansas

La città di Topeka, capitale dello Stato del Kansas e capoluogo della contea di Shawnee, si chiamerà per tutto il mese di marzo “Google City”.
L’idea è venuta al sindaco della città, Bill Bunten, al fine di richiamare l’attenzione sull’assenza della banda larga nella regione del Kansas e invitare Google a scegliere la città come sito ideale per la sperimentazione della banda larga.

Il progetto di Google: avviare la sperimentazione di una rete a banda larga iper-veloce su 500.000 persone

Di recente l’azienda di Mountain View aveva diffuso l’intenzione di dare attuazione ad un importante progetto: la costruzione di una rete a banda larga di una velocità 100 volte maggiore rispetto a quella attuale da testare inizialmente su 500.000 di utenti.
L’esigenza del digital divide è molto sentita in tutta la regione del midwest statunitense, tanto da essere vissuta come un problema sociale nazionale.

Il sindaco: “just a bit of fun”, per rendere Topeka una delle prime città del mondo cablate

E’ per questo che i 120.000 abitanti di Topeka hanno accolto con calore l’iniziativa che il sindaco stesso ha definito «Just a bit of fun<, cioè a cavallo tra il divertimento e il sensazionalismo, ma comunque finalizzata ad uno scopo serio ed importante: convincere Google a scegliere proprio Topeka come sito ideale per la sperimentazione della rete superveloce da 1 Gbps.
Topeka potrebbe così divenire una delle prime città cablate ad altissima velocità al mondo.

Approfondimenti