sciare


I diversi movimenti dello sci caricano sforzi e carichi di peso inusuali sia per i muscoli che per le articolazioni, e proprio a questi movimenti ci si dovrebbe preparare fisicamente. E’ quindi opportuno cominciare con dei tipici esercizi ginnici alcune settimane prima dell’inizio delle vacanze invernali.

Dopo una leggera fase di riscaldamento con dello jogging o bicicletta, si possono eseguire diversi esercizi per allenare e migliorare la propria resistenza, forza, agilità e coordinazione. Per rinforzare il tono muscolare delle gambe viene consigliato il salto della corda. Nel farlo non bisogna saltare sul posto, ma nel cosiddetto “salto da slalom”, saltando a piedi uniti alternativamente a destra e sinistra, imitando il movimento dello scodinzolio quando si scia. Si può completare questo esercizio facendo il “Twister”, cioè quando si salta verso un lato si ruota il fianco inginocchiandosi.

I movimenti contemporanei di braccia e gambe non allenano soltanto la condizione fisica o stimolano la circolazione, ma favoriscono anche il livello di coordinazione.

Quando si scia non vengono sollecitati solamente i muscoli delle gambe. Nel praticare la ginnastica presciistica infatti non si deve trascurare né la muscolatura della schiena né quella delle braccia, rinforzandole per esempio mettendosi in posizione supina con gli avambracci a terra.

Per prevenire infortuni ai tendini si consiglia di svolgere in alternanza esercizi di rafforzamento, elasticità e distensione. Vengono distesi quei muscoli che precedentemente erano contratti con dei tipici esercizi di stretching, come quello del “passo da fermo” per distendere i muscoli dei polpacci o quello yogico della “posizione dell’albero”, stando in piedi su una gamba e portando il tallone dell’altra al gluteo, per distendere la muscolatura della coscia.

Anche se questi esercizi si posso fare facilmente a casa è consigliabile, specialmente per i principianti, rivolgersi a delle strutture professionali. Un mese e mezzo prima di andare in settimana bianca cominciando a fare una ginnastica mirata e frequentando corsi in palestra. La ginnastica presciistica però andrebbe assolutamente praticata anche durante la settimana bianca, perché proprio dopo una giornata sulle piste dovremmo concedere ai nostri muscoli sollecitati un po’ di relax, per esempio con una sauna.

Durante i primi giorni bisognerebbe iniziare in modo tranquillo, con discese moderate, e dopo ogni discesa fare una pausa.

Approfondimenti