Sex and Italy, quattro nuove primedonne per il Bagaglino


Torna al Salone Margherita, dal 4 dicembre al 22 febbraio, lo spettacolo del Bagaglino di Pier Francesco Pingitore. Sul palco del teatro romano andrà in scena quest’anno uno spettacolo che Pingitore ha voluto intitolare:”Sex and Italy“, ispirandosi alla celebre serie televisiva americana “Sex and the city”.

Come il regista ha spiegato, si tratta infatti di una commedia piena di ironia che vuole rappresentare “una piccola storia d’Italia attraverso il sessoe per questo
ha voluto come protagoniste 4 donne prive di qualsiasi esperienza teatrale e soprattutto completamente diverse tra loro:
Justine Mattera, Antonella Mosetti, Manila Nazzaro, ex Miss Italia, e Silvia Burgio, la concorrente dell’ultima edizione del Grande Fratello, che nell’uscire dalla casa aveva espresso come suo più grande sogno quello di esprimere tutta la sua femminilità e sensualità recitando al Bagaglino.

Le quattro nuove soubrette del Bagaglino stupiranno il pubblico con le armi di seduzione proprie del personaggio che incarneranno. Ciascuna di loro interpreterà infatti un personaggio della storia italiana, capace di rappresentare in modo emblematico il rapporto tra sesso e potere: Silvia vestirà i panni di Paolina Bonaparte, Manila sarà Miss Italia, Antonella Mosetti la risorgimentale Contessa di Castiglione e infine Justine Mattera incarnerà la possibile e improbabile seduttrice di Andreotti, una spia della CIA.

Il maestro Oreste Lionello reciterà come autore di una Storia Sessuale d’Italia.

Al fianco delle 4 nuove “dive” ci saranno anche Martufello, Mario Zamma e Gianluca Ramazzotti, pronti ad intervenire al servizio delle primedonne.

Le musiche sono di Piero e Francesco Pintucci, i costumi di Maurizio Tognalini, le coreografie di Evelyn Hanack.

 

Immagine tratta da:

http://www.salonemargherita.com/