Inter bloccata dal Genoa sullo 0-0. Vincono Udinese e Napoli e agganciano in vetta i nerazzurri. Crisi Roma, Kakà regala la vittoria al Milan. In zona calda, successi di Reggina, Cagliari e Sampdoria. Alla Juve il derby della Mole. Show viola a Palermo.

 

INTER BLOCCATAPareggiano i nerazzurri, bloccati in casa dal Genoa, al primo punto lontano dal Ferraris. Ne traggono vantaggio le dirette inseguitrici: l’Udinese si sbarazza di una Roma irriconoscibile, grazie ad una doppietta di Antonio di Natale e ad un gol di Floro Flores. Gol della bandiera romanista di Totti su calcio di rigore. I friulani allungano la striscia positiva iniziata alla terza giornata, composta da due pareggi e quattro vittorie. In casa i ragazzi di Marino hanno concesso solo un punto, al Napoli, altra capoclassifica dopo la vittoria all’Olimpico contro la Lazio con un’autorete propiziata da uno scatenato Lavezzi. La Roma è in piena crisi e in piena zona retrocessione. Sono tre ora le sconfitte consecutive dei giallorossi, che mercoledì proveranno a rifarsi contro la Sampdoria che oggi ha battuto il Bologna, ottenendo la prima vittoria in campionato. Per gli emiliani è la sesta sconfitta nelle ultime sette partite.

 

KAKA’ RISOLVE – Un gol del Pallone d’oro 2007 è bastato ai rossoneri per vincere sul campo di Bergamo e risalire in classifica, portandosi a solo un punto dalla vetta. Quinta vittoria nelle ultime sei partite per gli uomini di Ancelotti, vincenti anche in UEFA contro gli olandesi dell’Heerenveen. Per l’Atalanta è la prima sconfitta interna, terza della stagione.

 

DERBY ALLA JUVE – Un gol di Amauri risolve il derby della Mole regalando alla Juventus tre punti importantissimi per mettere a tacere le voci di crisi e risalire in classifica. Tira una brutta aria dalle parti dei granata, ultimi con 5 punti e raggiunti dalla Reggina che con due rigori ha battuto il Lecce al Granillo. Per il Torino è la quarta sconfitta di fila. Nelle ultime quattro gare, Rosina e soci hanno segnato un solo gol subendone sette.

 

ZONA RETROCESSIONE – Detto della vittoria della Reggina, ottime affermazioni per Cagliari (2-0 al Chievo) e Sampdoria (2-0 al Bologna). Pareggio tra Siena e Catania: gli etnei nelle ultime sei partite hanno rispettato perfettamente la media inglese, vincendo le tre casalinghe e pareggiando le tre in trasferta.

 

LA VIOLA DILAGA A PALERMO – Un gol (di mano) di Gilardino e una doppietta di Adrian Mutu permettono ai gigliati di espugnare Palermo e di raggiungere il Milan a 16 punti. Per i Prandelli boy’s è la quarta vittoria di fila in campionato, il Palermo continua con la sua allergia ai pareggi: in otto partite, quattro vittorie e quattro sconfitte.

Video goal di mano di Gilardino

 

SI RITORNA IN CAMPO MERCOLEDI’La nona giornata è in programma per mercoledì sera, con inizio alle ore 20.30.

 

Ma ecco il quadro completo della giornata:

 

Giornata N° 8 

   

25-26/10/2008 

   

PARTITE 

RIS. 

MARCATORI 

SIENA 

1

 75′ Calaiò

CATANIA 

1

 80′ rig. Mascara

JUVENTUS 

1

 48′ Amauri

TORINO 

0

  

ATALANTA 

0

  

MILAN 

1

 80′ Kakà

CAGLIARI 

2

 30′ Acquafresca, 54′ Fini

CHIEVO 

0

  

INTER 

0

  

GENOA 

0

  

LAZIO 

0

  

NAPOLI 

1

 61′ aut. Siviglia

REGGINA 

2

 59′ rig. e 90+1′ rig. Corradi

LECCE 

0

  

SAMPDORIA 

2

 63′ Delvecchio, 74′ Bellucci

BOLOGNA 

0

  

UDINESE 

3

 10′ rig. e 51′ Di Natale, 22′ Floro Flores

ROMA 

1

 74′ rig. Totti

PALERMO 

1

 50′ Simplicio

FIORENTINA 

3

 19′ Gilardino, 41′, 62′ Mutu

 

Classifica all’8ª giornata: Udinese, Napoli, Inter 17, Milan e Fiorentina 16, Catania 15, Lazio, Genoa, e Atalanta 13, Palermo, Juventus 12, Siena, Lecce 9, Sampdoria, Cagliari, Roma 7, Bologna, Chievo 6, Torino, Reggina 5.

Approfondimenti