Secondo le indiscrezioni trapelate, la NASA avrebbe trovato una forma di vita diversa da tutte quelle che conosciamo, sarebbe un batterio che vive grazie all’arsenico.

La scoperta in astrobiologia proverebbe che esistono delle forme di vita parallele ed invisibili rispetto a quelle che conosciamo normalmente. In un lago della California, “morto” per via dell’alta presenza di arsenico, sarebbe stato isolato e identificato un batterio che riesce a vivere sebbene l’alta concentrazione di arsenico.

Questa novità potrebbe farci pensare l’esistenza di molte altre forme di vita “all’arsenico” su altri pianeti.