Milagro “Domani”: testo e artista.

Milagro parteciperà al Festival di Sanremo 2008 nella sezione “Cantanti Giovani”. Milagro parteciperà con la canzone: “Domani”

Milagro


Testo “Domani” di Milagro


di A. Capolupo
Ed. EMI Music Publishing Italia – Milano

Raccolgo le ali fino a domani mi riposerò
Il tempo di liberarmi di tutti gli sbagli poi ripartirò
Mi accorgo del tempo che passa
Giocando con questa clessidra
E’ un moto perpetuo la vita
Che si agita dentro di me
Affronterò questa distanza
Cercando ogni giorno una sfida
Tra un viaggio in discesa e in salita
Che si muove dentro di me
Ma non capisco più…
Che cosa devo fare
Che cosa devo dire
Io dove devo andare
E se un giorno arriverò
Cosa desiderare
Cosa potrà servire
Cosa dovrei imparare
Per resistere senza un perché…
Domani lo capirò
Domani aspetterò
Domani io ci sarò
Domani…
Raccolgo le ali tra queste mani che ora tremano
Il tempo di liberarmi da tutti gli sguardi che ora pesano
Mi chiedi se ho avuto abbastanza
Per ciò che ho strappato a fatica
Passando da un sogno alla vita
Che si agita dentro di me
Convincersi con una scusa
Per dirsi che non è finita
Che non è finita…
Che cosa devo fare
Che cosa devo dire
Io dove devo andare
E se un giorno arriverò
Cosa desiderare
Cosa potrà servire
Cosa dovrei imparare
Per resistere senza un perché…
Domani lo capirò
Domani aspetterò
Domani io ci sarò
Domani…domani…domani…domani.
Domani lo capirò
Domani aspetterò
Domani rinascerò
Domani…


Video “Domani” di Milagro


Componenti del gruppo Milagro:

  • Antonio Capolupo – Chitarra e Voce –
  • Francesco Cavazzuti – Voce e Chitarra –


Biografia Milagro

I Milagro sono un giovane duo emiliano formato da Antonio Capolupo e da Francesco Cavazzuti.
I Milagro presentano una proposta accattivante in cui è evidenziata una notevole vena compositiva ed un gusto per la melodia assai raro nel panorama musicale Italiano. Non solo, la voce pulita e solare di Francesco unita ad i suoni in prevalenza acustici della band, crea un’atmosfera totalmente unica.
L’immagine del duo è come la lora musica: vera, genuina, “naive” nel senso più alto del termine.
L’album, pubblicato il 31 Agosto 2007, si intitola “Dieci Gocce Di Veleno” e contiene il primo singolo “Ogni Notte”, quasi un manifesto, un campionario di quello che i Milagro offrono al pubblico, un testo per nulla banale ed una musica che rapisce da subito per quel gusto un po’ retrò che deve molto ad un certo pop “colto” anni ’60, ma anche ad alcune influenze più recenti, quali Coldplay e Kings of Convenience, il tutto però traformato dall’Italianità dei due. Sull’onda di melodie ed arrangiamenti semplici e coinvolgenti, nascono, trovando il loro naturale compimento, testi introspettivi e malinconici, ma pur sempre pervasi di speranza, collante naturale dell’anima del progetto. Nell’album, tante le sorprese, dalla title-track “Dieci Gocce Di Veleno” così carica di passione e pathos a “Settembre” bellissima ballata romantica , e poi ancora altre piccole perle come la jazzata “Qualunque cosa sia” con quella tromba malinconica che pervade il brano di un romanticismo mai mieloso.
“Dieci gocce di veleno” ma undici (i brani dell’album) gocce di rugiada che fanno ben sperare in un futuro più solare per la buona musica.
(biografia tratta dal sito myspace)

Siti inerenti Milagro:

Sito ufficiale Milagro

Spazio Myspace Milagro

Festival Sanremo, gli argomenti

Puoi seguire su sdamy l’edizione in corso del Festival di Sanremo nei suoi vari aspetti:

Festival Sanremo 2008, gli argomenti

Trovi su sdamy l’edizione Festival di Sanremo 2008 nei suoi vari aspetti:

Le edizioni del Festival di Sanremo su sdamy

Approfondimenti