Leonora Armellini

Leonora Armellini

Qualità vuol dire ascolti

Tra elezioni, notizie clamorose della vigilia e pure gravi ed improvvisi lutti, non si può certo dire che Sanremo numero 63 sia accompagnato dalla fortuna. Eppure i risultati d’ascolto sono eccellenti: c’era attesa per conoscere il dato Auditel di mercoledì, tradizionalmente il termometro più attendibile per giudicare la fedeltà del pubblico dopo l’effetto-curiosità del primo giorno. Ebbene, il bilancio è lusinghiero: con 12.477.000 ed uno share medio del 42,21% si registra addirittura un milione in più rispetto alla seconda serata del 2012, edizione-record. Evidente la soddisfazione del direttore di rete Giancarlo Leone: “Posso dire che Rai1 ha vinto la sua scommessa – ha detto durante la conferenza stampa di giovedì mattina – E’ dal 2000 che la seconda puntata non ha un ascolto così alto: vuol dire che il progetto di Fabio Fazio è un progetto vincente“. Spontaneo quindi parlare già di un Fazio-bis, che poi sarebbe poker. Leone rimane sul vago: “Aspettiamo il mese di marzo, poi sapremo”, prima di ventilare un possibile, e clamoroso, passaggio di Fazio sulla rete ammiraglia. Ma con le elezioni in vista è meglio cambiare discorso…

Barenboim bloccato: ecco Leonora Armellini

Ma come detto gli impedimenti sono dietro l’angolo: l’ultimo è l’improvviso forfait del maestro Daniel Barenboim, bloccato a Berlino da un forte mal di schiena: “I medici gli sconsigliano gli spostamenti” dice Fazio, che però conferma la presenza di un momento di musica “culturale”: al posto del maestro tedesco infatti è stata chiamata Leonora Armellini, la pianista-prodigio classe ’92 rivelatasi nel 2000 a Bravo Bravissimo, diplomata con lode e Menzione d’onore al Conservatorio ad appena dodici anni e “pupilla” di Laura Palmieri, a sua volta allieva nientemeno che di Arturo Benedetti Michelangeli. Leonora entrerà in scena attorno alle 22, un quarto d’ora prima di Roberto Baggio: alle 23.15 ecco Antony. Poco prima delle 24 invece lo spazio-storia con Al Bano. Chiusura prevista per le 0.30: un altro pregio del Festival 2013, per il momento, è la puntualità.

Leonora Armellini nel Notturno di Chopin in si bemolle

video

Pippo Sì, Raffa no

Fazio ha anche ringraziato pubblicamente Gianni Morandi, ultimo padrone di casa dell’Ariston, che si è complimentato in privato per l’ottima conduzione del presentatore savonese. Ed a proposito di nomi illustri, è stata smentita la presenza di Raffaella Carrà durante la finalissima: “Raffa” è impegnata con l’allestimento di The Voice, talent musicale al via martedì 19 in prima serata su Rai Due e comunque da tempo evita le apparizioni da ospite. Venerdì dovrebbe invece essere il giorno di Pippo Baudo e di Stefano BollaniMa nel giorno di San Valentino non mancherà un’attenzione particolare all’universo femminile. Se ne incaricherà Luciana Littizzetto. “Ci sarà un monologo sull’amore che si chiuderà con un flash mob contro la violenza e il femminicidio – dice l’attrice torinese – Sul palco ci saranno duecento donne che ballano“.

Festival Sanremo, gli argomenti

Vedi i contenuti di sdamy sull’ultima edizione in corso del Festival di Sanremo :

Le edizioni precedenti del Festival di Sanremo