robin-hood-2010

robin-hood-2010

Ridley Scott dirige Russell Crowe in un’inedita trasposizione cinematografica di Robin Hood

E’ attesa per il prossimo14 maggio 2010 l’uscita nelle sale cinematografiche del Regno Unito e degli Stati Uniti di Robin Hood, una riscrittura del grande classico diretta da Ridley Scott.
Il leggendario personaggio della letteratura inglese creato da Walter Scott nel 1820 è interpretato da Russel Crowe.

Dalla sceneggiatura originaria a quella che è alla base del film in uscita

Quello di Robin Hood è un personaggio che ha ispirato negli anni molti registi, portando alla creazione di circa 30 diverse trasposizioni cinematografiche.
L’attore ha dichiarato di aver deciso di accettare il ruolo propostogli solo nel caso in cui la storia che lo avrebbe visto protagonista si fosse rivelata originale rispetto a quelle già narrate nella storia del cinema.
Dopo aver rifiutato di interpretare in quella che era la stesura originaria di Ridley Scott il nobile eroe rappresentato dallo sceriffo di Nottingham, contrapposto al cattivo Robin Hood, Russell Crowe ha accettato la proposta di interpretare Robin Hood solo dopo l’introduzione di sostanziali modifiche alla storia apportate da Ridley Scott.

Un prequel che risale alle origini del mito di Robin Hood svincolandosi dalle varie leggende apprese

La riscrittura ha portato alla creazione di un prequel: una sorta di action-movie che narra le vicende che portarono l’arciere del Re Riccardo Cuor di Leone a divenire il Robin Hood che tutti conosciamo.
Come ha spiegato Russell Crowe, “Per poter creare una versione più nuova, era importante considerare un errore tutto quello che avevamo appreso tramite le varie leggende“.
Nella pellicola in uscita nelle sale cinematografiche, Robin Hood che si distacca da quello visto nelle precedenti trasposizioni cinematografiche della leggenda: con le stesse parole dell’attore, “questo Robin Hood non è un super eroe, non indossa una cappa: è un uomo che ha visto molte cose, capisce come funziona il mondo e ci insegna qualche buona lezione».
Come ha spiegato il produttore del film, Brian Grazer, “E’ solo alla fine del film che si capisce chi davvero sia Robin: possiamo dire che la fine della nostra pellicola è l’inizio di tutte le altre realizzate sul personaggio“.

La trama del film

La storia si svolge in Inghilterra nell’arco di tempo compreso tra il 1199 al 1218: qui vive l’arciere Robin Hood, che, dopo la morte di Riccardo Cuor di Leone, fa ritorno a Nottingham.
Per salvare la città in preda alla corruzione e la popolazione ridotta in povertà dalle tasse, Robin si pone alla guida di un gruppo di mercenari la cui missione è derubare i nobili e vincere così le ingiustizie inferte dallo sceriffo corrotto.
Robin e i suoi compagni riusciranno anche a salvare l’Inghilterra dalla guerra civile che si protrae da 10 anni.
Anche le vicende amorose dell’eroe avranno spazio nel film diretto da Ridley Scott: vedremo infatti Robin Hood travolto dall’amore per Lady Marian, la bella nuora del nobile locale, interpretata da Cate Blanchett.
Tra gli altri interpreti presenti nel cast, troviamo Danny Houston (Re Riccardo), William Hurt e Max Von Sydow.
Il Robin Hood di Ridley Scott aprirà il 12 maggio il Festival del Cinema di Cannes.

Video: Russell Crowe in Robin Hood

video