maradona all'incontro argentina costa d'avorio del Mondiale 2006

Ad Amburgo, sabato 10 giugno 2006, in quella che finora è stata la partita di miglior livello qualitativo del torneo, l’Argentina ha superato per 2-1 la Costa d’Avorio. Gli africani si sono dimostrati fisicamente dirompenti, più esperti i sudamericani che nel primo tempo hanno capitalizzato nel migliore dei modi le occasioni avute.

Il primo tempo ha visto la Costa d’Avorio partire forte, con Zokora sugli scudi, ma è stata l’Argentina ad andare vicinissima al gol con Ayala (salvataggio di Tizié sulla linea) e a siglare due reti, dapprima con Crespo in mischia ed in seguito con Saviola, lanciato sul filo del fuorigioco da Riquelme.

Nella ripresa il tema tattico non è cambiato e la gara si è confermata piacevole. Occasioni da una parte e dall’altra sino al gol di Didier Drogba, giunto a otto minuti dal termine. Troppo poco il tempo a disposizione per gli arancioni d’Africa che si sono comunque dimostrati competitivi in un gruppo C che ora vede l’Argentina al comando con tre punti.

[via http://fifaworldcup.yahoo.com/]