L’americano Richard Garriot, un celebre sviluppatore di videogiochi, partirà oggi, domenica 12 ottobre, dal Cosmodromo di Baikonur , destinazione stazione orbitante Iss.

Ad accompagnarlo, il cosmonauta russo Yury Lonchakov e l’astronauta americano Michael Fincke, in partenza per effettuare esperimenti sul territorio lunare.

Garriot è l’unico “terrestre”proprietario di un pezzetto di Luna.

Nel corso di una conferenza stampa a Baikonur (Kazakhstan), l’americano ha comunicato di aver acquistato un ‘Lunakhod’, un veicolo lunare di epoca sovietica che è ancora sulla superficie del satellite.

‘Nessun paese puo’ possedere un territorio al di la’ della terra; io possiedo la superficie di Luna dove si trova il mio Lunakhod‘, ha affermato Garriot scherzando.

Per fare un viaggio intorno al cosmo di 11 giorni, a bordo della Iss, il 47enne americano ha sborsato metà del suo patrimonio: circa 30 milioni di dollari.

Sebbene alcuni equipaggi che hanno viaggiato a bordo a bordo della capsula russa Soyuz abbiano dovuto affrontare lo scorso anno pericolosi “atterraggi balistici” al rientro, Richard ha dichiarato di non aver paura di affrontare eventuali problemi nel viaggio di ritorno; anzi, è sicuro di tornare sul pianeta Terra sano e salvo.

Del resto, Garriot è figlio di un astronauta della Nasa, Owen Garriot, ed ha sempre desiderato di fare lo stesso mestiere del padre; a fermarlo è stato solo un problema di vista che l’ha reso non idoneo. Per affrontare il viaggio verso la Luna, Garriott ha sostenuto una serie di allenamenti ed esercitazioni .

Il rientro del turista spaziale è previsto per il 24 Ottobre.

Richard Garriot taglia i capelli al cosmodromo Baikonur'
Richard Garriot taglia i capelli al cosmodromo Baikonur’


Fonte immagine:

http://it.notizie.yahoo.com/