Armatevi di colla, forbici, cartoncini, materiale vario di riciclo: quest’anno il Natale sarà all’insegna del risparmio!

Modellare con le proprie mani creazioni e decorazioni natalizie per far felici parenti e amici nel periodo natalizio ha diversi vantaggi.

  • il risparmio: utilizzando materiale di recupero o comunque acquistando pochi prodotti nei negozi specializzati per il fai da te (mercerie, brico, ecc…) si possono realizzare tantissimi lavoretti personalizzati spendendo veramente poco, e sicuramente molto meno rispetto a quanto dovremmo spendere per comprare regali per tutti!
  • l’originalità: usando la vostra fantasia e prendendo spunto dai nostri suggerimenti, potrete creare dei regali diversi dalla solita candela, o dal solito libro, o dal solito e anonimo paio di guanti…
  • l’unicità: inutile dire che ogni creazione sarà un pezzo unico e personale! Chi riceverà un simile regalo, inoltre, apprezzerà il fatto che avete appositamente impegnato tempo prezioso per realizzarlo, e soprattutto tutto il vostro impegno!

Regali fai da te di gastronomia

E’ un dono sempre apprezzato quello che… si mangia!
A volte, infatti, si rischia di comprare qualcosa di superfluo, che non verrà usato o non piacerà a livello estetico. Con il cibo, invece, si va certamente sul sicuro!
E’ sufficiente solo un po’ di passione per la cucina e ovviamente è meglio se ci si prepara per tempo, quando cioè il prodotto confezionato è “di stagione”.
Per realizzare un regalo “culinario”, ci sono diverse alternative. Per essere apprezzato in toto, è importante che il prodotto sia artigianale (fatto da voi!), ma che dia la possibilità di essere conservato a lungo.
Preparare delle marmellate, dei sottoli (come ad esempio peperoni, melanzane, zucchine, cipolline…) o delle conserve è l’alternativa migliore.
Utilizzate i classici vasetti per la conservazione che potrete successivamente abbellire rivestendo il coperchio con un pezzettino di stoffa e un nastro colorato. Ricordate inoltre di mettere un’etichetta con l’indicazione del contenuto e la data di scadenza.

La preparazione di questi prodotti richiede tuttavia un po’ di anticipo e organizzazione.

Se invece vi siete ridotti all’ultimo minuto, potete pensare di preparare e confezionare dei dolci.
La pasta frolla è il tipo di preparazione ideale che vi consigliamo maggiormente perchè, rispetto agli altri dolci fatti in casa, ha un periodo di conservazione leggermente più lungo (ma non troppo! si tratta sempre e comunque di prodotti freschi).
Potrete quindi pensare di preparare dei biscotti con le tipiche forme del Natale (stella, campanella, ecc…). Procuratevi poi un sacchetto trasparente e richiudetelo bene con un nastrino natalizio e l’immancabile biglietto di auguri.

Vi sembra troppo complicato?
Niente paura! Se l’idea dei biscotti non vi dispiace ma siete negati in cucina o non avete tempo di star dietro ai fornelli, c’è un’altra soluzione: potete acquistare gli stampini (li vendono in molti negozi di articoli per la casa e la cucina, in acciaio inox, a poco prezzo), fatene una bella confezione regalo, stampate questo pdf con la Ricetta dei Biscotti di Natale, e allegatela ai pacchettino dentro a una busta, oppure arrotolata e fermata da un bel fiocco rosso… e voilà: avrete confezionato un regalo simpatico e unico nel suo genere! 😉

Regali fai da te con materiali riciclati

Con questo tipo di regalo, oltre a tutti i vantaggi elencati sopra, anche la natura vi ringrazierà.
Navigando su internet, ci sono un sacco di idee divertenti per poter realizzare lavoretti con quello che penseremmo invece di buttare nel cestino.
Qualche idea curiosa e di sicuro effetto possiamo realizzarla con i vecchi cd e con le relative custodie.
Per i primi, basta munirsi di colla a caldo: la “pistola” si può trovare nei negozi di bricolage a prezzi davvero sostenuti. Ed è un investimento: non immaginate quante cose si possano fare con la mitica colla a caldo!!! Se amate realizzare lavoretti con le vostre mani (anche fuori dal periodo natalizio) o se avete bambini che hanno bisogno a volte di “essere trattenuti”: compratela! Ne vale davvero la pena!

Con i vecchi cd musicali, che inevitabilmente a volte si rovinano, si può realizzare un luccicoso portacandele, come nella foto.

Quello che dovrete acquistare sono solo le candeline tipo tea light neutre (sono in vendita anche in confezioni da 100, e sono molto economiche!), qualche tovagliolo per decoupage da applicare sopra e con cui avvolgere la candelina. Serviranno infine nastrini, fiorellini, mini decorazioni. Vi consigliamo sempre di conservare quelle solitamente usate nelle bomboniere che riceviamo, nei regali, nei cesti di Natale. Possono veramente tornare utili.
Confezionate poi il vostro cortacandele in un sacchettino trasparente, fiocco, biglietto … e via!

E per decorare il vostro albero?
Guardate questi addobbi, realizzati con i vecchi cd, alluminio da cucina e… la mitica colla a caldo! Eccezionali! 🙂

Come realizzare un calendario da tavolo utilizzando la custodia di un cd

Se abbiamo cd rovinati e non utilizzabili, avremo anche… le loro custodie! Questa è un’idea da regalare a chi, per esempio, lavora in ufficio o comunque.. ha una scrivania: il calendario da tavolo.

Per quanto riguarda i materiali, qui c’è davvero poco da dire: custodia cd + cartoncino + forbici.
I cartoncini dovranno essere 6, della stessa misura dell’interno della nostra custodia (in cui dovranno essere contenuti) + 1 cartoncino per un’eventuale copertina. Ognuno dovrà contenere 2 mesi (es. fronte gennaio, retro febbraio). Stampate sui cartoncini la tabella di ogni mese. Divertitevi quindi a personalizzare ogni cartoncino con disegni, colori, scritte, ecc…
In alternativa, potete creare con il pc le varie pagine del vostro calendario e stamparle con una stampante a colori.

Private poi la custodia dalla parte interna (quella che serve a sorreggere il cd). Smontate il coperchio e rimontatelo al contrario in modo che non possa più chiudersi. In alternativa potrete realizzare con dell’altro cartoncino un poggio (vedi immagine sottostante). Questo permetterà alla copertina di essere richiusa e quindi incartata come regalo.

Abbiamo selezionato per voi questo sito , dove potete trovare altre idee per i vostri regali con i vecchi cd (e altro materiale, come il feltro).

Come realizzare la saponetta: un’originale e profumata idea regalo

Curare la propria persona con prodotti naturali o biologici negli ultimi tempi sta diventando una priorità. Regalare una saponetta fai da te per uso personale o solo per profumare i cassetti dell’armadio può essere un’idea molto originale e apprezzata.
Ci sono decine di ricette da seguire per realizzare una saponetta.
Ve ne consigliamo una, facile falìcile.

Ingredienti:
– sapone di marsiglia in scaglie (o grattuggiato grossolanamente).
– acqua o socco di limone q.b.
– aromi, profumi e/o coloranti

Mettere le scaglie di sapone in un pentoline e scaldare a bagno maria mescolando delicatamente. Aggiungere acqua e succo di limone. Scaldare fino a ottenere la consistenza di una crema.
A questo composto, si possono ora aggiungere i propri aromi preferiti, come ad esempio gli olii essenziali con la profumazione desiderata e/o i coloranti per rendere le vostre saponette più personalizzate.
Versare poi il sapone nello stampo (precedentemente spolverato con talco) e lasciare asciugare a temperatura ambiente costante finchè non si sarà ben solidificato: potrà volerci un giorno o una settimana.
Una volta essiccato, potrete tagliarlo come desiderate e incartarlo o metterlo in un sacchettino che decorerete per l’occasione.

Di idee ne avremmo altre millemila!
Vi consigliamo comunque di fare sempre un giro nel web prima di entrare in un negozio e comprare i soliti regalini poco fantasiosi. Potreste scoprire un mondo! …soprattutto se nel frattempo avrete acquistato la fantastica pistola per la termocolla! 😉

Approfondimenti