Reception-ufficio

Che si tratti di vendere un prodotto, lanciare un brand o costruire la comunicazione con il proprio pubblico di riferimento, per un’azienda l’immagine è fondamentale, perché il modo in cui ci si presenta racconta molto di sé. Packaging, slogan e non solo, l’immagine passa anche da com’è strutturata la sede fisica dell’azienda, da come si sceglie di arredare gli uffici e – soprattutto – gli spazi deputati alle attività di front office.

Basti pensare alla centralità della reception, anello di giunzione fra il dentro e il fuori dell’azienda, un biglietto da visita che con la sua sola presenza trasmette al cliente i valori e la mission del marchio: come andrebbe arredato quest’ambiente? Sul mercato esistono reception ufficio strutturate con mobili componibili, per soluzioni d’arredo da personalizzare a seconda delle caratteristiche dello spazio in cui andranno collocate.

Se si vuol comunicare un’immagine di solidità, affidabilità e tradizione, si può puntare su reception ufficio dalle linee regolari e squadrate; mentre per trasmettere una sensazione di dinamismo ed eleganza un’idea è optare per banconi di forma arrotondata, circolari, a mezzaluna o dalla linea sinuosa. Ovviamente la scelta va fatta rispettando le proporzioni dello spazio oltreché lo stile degli uffici e degli altri arredi della sala, in modo da non far apparire il bancone reception come un corpo estraneo.

Importante anche la funzione svolta dai colori: per creare un ambiente arioso e pieno di luce l’ideale sono il bianco e le tinte chiare, che però andrebbero accostati ad altri colori, altrimenti rischiano di rendere troppo fredda l’atmosfera. Per spezzare possono bastare delle piante da interno, che danno un rilassante tocco di verde; oppure delle poltrone, dei tappeti o qualche dettaglio del bancone in un colore vitaminico come l’arancio o il giallo, che simboleggiano crescita e cambiamento e daranno alla reception ufficio un aspetto più fresco e creativo.

Approfondimenti