Karen Bit Vejle e la psaligrafia

Karen Bit Vejle e la psaligrafia

La psaligrafia e le sue origini

Quella della psaligrafia e’ un’arte, consistente nel tagliare la carta, le cui origini risalgono dalla tecnica orientale del kirigami (kiru= tagliare e kami= carta), che permette di ricavare da un unico foglio, attraverso l’intaglio e piegatura della carta, forme tridimensionali.
Quella della psaligrafia è un’arte minuziosa, che richiede lentezza, estrema cura e concentrazione nell’ideare ed effettuare ogni singolo movimento e ritaglio al fine di non compromettere il risultato finale.
L’arte del ritaglio della carta, pur essendo nata in Cina e Giappone, ha poi conosciuto diverse manifestazioni anche nei vari paesi europei.

L’artista norvegese Karen Bit Vejle: “la mia arte, assolutamente originale e magica”

Tra gli artisti che si distinguono nel campo della psaligrafia, spicca la norvegese Karen Bit Vejles. La sua attività di psaligrafa è iniziata circa 35 anni fa quasi per gioco, con semplici ritagli di carta il cui risultato finale erano fiocchi di neve di carta o bambini che si tengono per mano.
Pian piano l’arte di Karen si è evoluta sia nella tecnica che nei temi, giungendo a raccontare attraverso la carta argomenti molto profondi e storie complesse, il cui tratto comune è far venire alla luce la gioia e la vita nascosta nelle piccole cose.
Come spiega la stessa Karen Bit Vejle, “Il mio cuore e la mia anima sono in pace quando ho le forbici in mano e la carta danza tra le lame. Se le mie forbici riescono a farti fermare e meravigliare giusto per un istante, io sarò felice“.
Sul sito dell’artista è possibile ammirare le sue opere, ed eventualmente acquistarle.