Polizia Msn

Polizia Msn

“C’è più sicurezza online”, il portale per essere informati su come “proteggersi” da internet

Dalla collaborazione fra Polizia di Stato e Microsoft è nato un importante sito che vuole costituire un valido punto di riferimento sia per i giovani internauti che per i loro genitori.
Alcune delle questioni che è possibile approfondire sul portale “C’è più sicurezza insieme” sono infatti furti di identità, pirateria musicale, la difesa dagli attacchi informatici e dai tentativi di adescamento in rete.

Un ufficio di Polizia Virtuale che vuole sensibilizzare giovani e adulti al tema della sicurezza in Rete

I consigli e le indicazioni disponibili sul sito vogliono quindi informare su tutti gli aspetti che è necessario conoscere per una navigazione sicura sensibilizzando i giovani sul tema della sicurezza in Rete e fornendo loro tutti gli strumenti necessari per difendersi da eventuali rischi.
Tra essi,” Un patentino per i social network”: un test online grazie al quale è possibile misurare il proprio grado di conoscenza dei rischi in cui si puo’ incorrere utilizzando i servizi offerti dai social network.
Sul sito, che si presenta organizzato come un Commissariato di Pubblica Sicurezza online, “un ufficio di Polizia virtuale, ma reale”, sarà possibile anche concludere alcune pratiche amministrative relative all’immigrazione, i concorsi, i minori e le denunce via Web.

2 aprile: “La prima giornata della sicurezza sul web”

Per il prossimo 2 aprile è stato fissato l’appuntamento con “La prima giornata della sicurezza sul web”, un’iniziativa promossa dalla Polizia di Stato.
Nelle piazza di ogni capoluogo di Regione, la Polizia Postale si metterà a disposizione, all’interno di punti informativi gestiti dalla Polizia, dei cittadini per fornire indicazioni e informazioni relative alla navigazione sicura.

Approfondimenti