Pepli e tuniche


Elegante, raffinato, senza tempo, l’abito peplo è il must della stagione. Ispirato alle tuniche dell’antichità , è proposto dalle maggiori firme italiane declinato in molte varianti. La parola chiave è fluidità . I tessuti drappeggiati scendono morbidi ed ariosi senza segnare, valorizzando qualunque fisico.

Sulle passerelle abbiamo visto sfilare pepli sia lunghi che molto corti. Le proposte sono molteplici: a tinte forti (viola, blu elettrico, giallo canarino), in delicati colori pastello, nel classico bianco o nel più severo nero. Gli scolli possono essere molto pronunciati, a barchetta, a fascia: in ogni caso sempre molto morbidi. Anche stoffe e dettagli possono fare la differenza. Spesso questi abiti sono leggermente trasparenti, ad accentuare l’aria eterea che li caratterizza. A semplici tuniche candide si accostano versioni più glam, con ricami ed applicazioni di pietre a cascata o per evidenziare alcuni dettagli come la scollatura.

La caratteristica principale è decisamente la versatilità : è un capo che può essere adatto sia ad una serata di gala che ad giornata a mare. Gli accessori sono fondamentali. Per occasioni eleganti si abbina a monili importanti, in oro satinato e pietre preziose. Le scarpe possono essere vertiginosi sandali-gioiello, per accompagnare le movenze sensuali sottolineate già  dalle stoffe leggere. Per una versione quotidiana del peplo, si possono scegliere infradito rasoterra e cinturine per segnare la vita. Perfette anche le mini tunichette da abbinare a jeans ricamati o shorts. Ma questo abito è perfetto anche senza accessori, molto chic.

Il peplo è anche l’abito preferito dalle star, che lo indossano spesso per occasioni mondane.
Qualunque sia la versione per cui opterete, questo capo vi donerà  un aspetto femminile e sensuale…in una parola una divino, come quello delle dee dell’Olimpo cui si ispira.

Pepli e tuniche