PEC, la posta elettronica certificata


Il ministro Brunetta ha annunciato che entro pochi mesi arriverà la posta elettronica certificata nella pubblica amministrazione e per gli italiani per snellire i vari tipi di rapporti. In questo modo la PEC (posta elettronica certificata) sostituirà la raccomandata. E a chi non ha il computer, rassicura il ministro, “lo daremo noi”. Una prima sperimentazione partirà con Inps e Aci.

PEC, la posta elettronica certificata

La PEC è una posta elettronica certificata, dotata quindi di specifiche caratteristiche a cui la legge riconosce lo stesso valore legale di una raccomandata A/R.

L’obiettivo è quello di dotare tutta la pubblica amministrazione e tutti i cittadini di posta elettronica PEC al fine di digitalizzare le comunicazioni cittadino e diminuire i tempi e i costi per lo scambio di informazioni.

PEC: come avere la posta elettronica certificata

Ogni cittadino potrà, a partire da gennaio 2010, richiedere la propria posta elettronica certificata compilando un semplice form con i propri dati anagrafici. L’ultimo passaggio per confermare la PEC personale dovrà però avvenire presso gli uffici pubblici.

Approfondimenti