Palio di Siena

Palio di Siena

La vittoria del palio dedicato alla Madonna di Provenzano regalata alla contrada della Selva dal fantino Silvano Mulas

E’ la contrada della Selva la vincitrice del Palio di Siena.
Ad assistere allo spettacolo della vittoria del fantino Silvano Mulas detto Voglia col cavallo Fedora Saura, importanti personalità della banca Mps affacciate alle finestre di Palazzo Sansedoni: Paolo Bonaiuti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Raffaele Fitto, ministro per gli Affari regionali, Alessandro Profumo, amministratore delegato di Unicredit, e Rocco Sabelli, amministratore delegato di Alitalia.
Presenti anche importanti esponenti del Parlamento: Dario Franceschini, capogruppo del Pd alla Camera, Francesco Nitto Palma e Mario Valducci (Pdl).

La gara e i festeggiamenti

Solo dopo cinque tentativi di partenza in allineamento al canape, la corsa è iniziata: inizialmente è stata l’Onda a conquistare e mantenere la prima posizione.
Dopo il momento di tensione dovuto alla caduta di Leocorno e di Gammede (contrada dell’Aquila), la Selva è riuscita a sorpassare le altre contrade conquistando la vittoria.
Alla vittoria sono seguiti i festeggiamenti: il corteo di senesi appartenenti alla contrada vincitrice ha portato in trionfo il giovane fantino sardo Mulas in Piazza del Campo.

Il Cencio vinto dalla Selva

Per la contrada della Selva è la 37esima vittoria: l’ultima è stata quella del Palio dedicato alla Madonna dell’Assunta( agosto 2006), vinto dal fantino Antonio Ricceri detto “Salasso” col cavallo Caro Amico.
Il “Cencio“, simbolo della vittoria, è un grande drappello che reca un dipinto dell’artista italo-libanese Alì Hassoun raffigurante la battaglia di Montaperti, vinta da Siena contro Firenze.