Disco rosso per l’Italvolley al femminile. Le ragazze di Barbolini subiscono la prima sconfitta nel torneo olimpico, piegate 3-2 dalla Russia al termine di una partita spettacolare e tiratissima. I parziali: 28-26, 19-25, 25-22, 16-25, 11-15. Addio imbattibilità ed anche primo posto nel girone, quindi, ma le indicazioni sono nel complesse positive vista la buona tenuta della squadra soprattutto nel primo set in cui le azzurre avevano saputo rendersi protagoniste di un brillante avvio ma soprattutto capaci di resistere al momento difficile attraversato a metà parziale quando il gioco pur elementare della Russia aveva prodotto una rimonta che sembrava indirizzare il set al punto da produrre ben tre palle set regolarmente annullate dall’Italia, capace poi di chiudere 28-26 con una bella schiacciata di Costagrande. Ma poi la reazione delle russe ed una certa fallosità delle azzurre soprattutto in ricezione hanno fatto la differenza nel secondo parziale ma soprattutto nel quarto, letteralmente dominato da Goncharova (mvp con 33 punti) e compagne dopo l’illusione azzurra nel terzo. Nel tie break si va a lungo punto a punto prima dell’allungo finale della Russia. Intanto il sorteggio dei quarti ha riservato la sfida alle temibili coreane: in campo martedì 7 alle 22 italiane. Sfida tutt’altro che impossibile.

Approfondimenti