Due argenti e due bronzi: la nazionale femminile americana di pallanuoto non ha mai mancato una finale olimpica dall’introduzione della specialità e dopo la beffa di Pechino, con la sorprendente sconfitta ad opera dell’Olanda, è venuto il momento della rivincita. Steffens e compagne sono tornate sul tetto del mondo dopo aver battuto 8-5 la Spagna, con una super-prestazione della stessa Maggie Steffens autrice di cinque reti in una partita equilibrata solo per un quarto e mezzo, con le iberiche due volte in vantaggio ma poi incapaci di reagire dopo il 2-3. Bronzo all’Australia che ha piegato l’Ungheria. Quanto all’Italia, il Setterosa ha continuato lo sprofondo londinese. Dopo la bruciante eliminazione nei quarti ad opera degli Stati Uniti, la squadra ha infatti definitivamente mollato gli ormeggi perendo nettamente contro la Cina nella semifinale per il 5° posto: e con questa fanno cinque ko su sei gare. Riscatto solo parziale nella finale per il 7° posto contro la mediocre Gran Bretagna, già sconfitta nel girone e di fatto unico avversario battuto dalle azzurre: nell’11-7 senza storia poker di reti per Tania Di Mario, che si congeda nel migliore dei modi dalla canottina azzura.

Risultati e classifiche torneo femminile di pallanuoto Londra 2012:

Gruppo A

30/7 Spagna-Cina 11-6; Ungheria-Stati Uniti 13-14; 1/8 Ungheria-Cina 11-10; Spagna-Stati Uniti 9-9; 3/8 Spagna-Ungheria 13-11; Cina-Stati Uniti 6-7.

Classifica finale: Spagna, Stati Uniti 5; Ungheria 2; Cina 0.

Gruppo B

30/7 Italia-Australia 8-10; Gran Bretagna-Russia 6-7; 1/8 Italia-Russia 4-7; Gran Bretagna-Australia 3-16; 3/8 Russia-Australia 8-11; Gran Bretagna-Italia 5-10.

Classifica finale: Russia 6; Australia 4; Italia 2; Gran Bretagna 0.

Quarti di finale:

5/8: Usa-Italia 9-6
5/8: Cina-Australia 18-20
5/8: Ungheria-Russia 11-10
5/8: Spagna-Gran Bretagna 9-7

Torneo 5-8° posto:

Italia-Cina 10-14
Russia-Gran Bretagna 11-9

Finale 5° posto:

Cina-Russia 16-15

Finale 7° posto:

Italia-Gran Bretagna 11-7

Semifinali:
7/8: Stati Uniti-Australia 11-9
7/8: Ungheria-Spagna 9-10

Finale 3° posto:
9/8: Australia-Ungheria 13-11

Finale 1° posto:
9/8: Stati Uniti-Spagna 8-5

Approfondimenti