nuoto 400 misti: Rice vince la medaglia d'oro


Pechino, 13 agosto- L’australiana Stephanie Rice è risultata vincitrice nella gara di nuoto 200 misti donne. Stephanie, inizialmente in svantaggio, ha staccato le avversarie sul finire della gara, chiudendo la competizione con il tempo di 2`08“45. La Rice ha così conquistato la medaglia d’oro ed ha segnato un nuovo record mondiale, superando quello precedente, stabilito da lei stessa il 25 marzo scorso a Sydney.

Come era già  accaduto in occasione delle Olimpiadi di Sydney 2000 e Atene 2004, le poste australiane emetteranno un francobollo per ogni medaglia d’oro vinto. Entro i prossimi due giorni sarà  disponibile quello raffigurante il volto di Stephanie Rice.
Medaglia d’argento per Kirsty Coventry, atleta originaria dello Zimbabwe, mentre la medaglia di bronzo è andata all’americana Natalie Coughlin, oro nei 100 dorso e argento nella staffetta 4×100.

Quinto posto per l’italiana Alessia Filippi, che, chiudendo con il tempo di 4’34″34, ha superato il record italiano fissato ieri in 4’35″11 nelle batterie.
L’azzurra, che ha incontrato varie difficoltà  in particolar modo nelle specialità  del delfino e della rana, ha comunque recuperato nel passaggio a dorso e nello stile libero.

La Filippi si è dichiarata comunque soddisfatta dell’esito della competizione:

” Speravo in una medagliuccia, ma ho migliorato di quasi 2 secondi il mio personale ed erano due anni che non riuscivo ad abbassarlo. Sono contenta, speravo in qualcosa di più ma va bene. Sono soddisfatta, penso lo sia anche il mio tecnico. E’ un inizio, era importante rompere il ghiaccio e l’ho rotto bene. Ora penso alla staffetta 4×200 e agli 800. Il sogno? Non lo dico, porta male. Lo dico alla fine dei Giochi”.

Approfondimenti