Nordic Walking, la camminata benefica con i bastoncini


Il Nordic Walking, o camminata con i bastoncini, è una forma di movimento aerobica e completa, armonica e divertente, non presenta controindicazioni e possiede le caratteristiche di allenamento del sistema cardiocircolatorio.

Caratteristiche e benefici del Nordic Walking

Il Nordic Walking porta al miglioramento della resistenza aerobica e oltre all’allenamento della muscolatura delle gambe e alla corretta postura dell’apparato di sostegno, attraverso l’uso dei bastoncini viene allenata e tonificata anche la muscolatura della parte superiore del corpo (spalle, petto e braccia), si ottiene così un allenamento completo per tutto il corpo, con il coinvolgimento dell’85% della muscolatura.

A chi è indicato il Nordic Walking

La naturalezza e la grande adattabilità del movimento nel Nordic Walking permette a chiunque di praticare una forma di movimento completa, armonica e anche divertente che possiede innumerevoli varianti a seconda degli obiettivi, dalla performance al semplice controllo del peso corporeo. Il Nordic Walking è adatto a tutti perché non presenta particolari controindicazioni e, come tutte le attività di tipo aerobico ne possiede le caratteristiche di allenamento del sistema cardiocircolatorio (muscolatura cardiaca e circolazione sanguigna) e l’aumento della capacità aerobica.

Effetti positivi sulla schiena

Il corretto uso dei bastoncini alleggerisce parte del peso corporeo sulla colonna vertebrale e sugli arti inferiori favorendo un miglior lavoro articolare generale con un incremento dello sviluppo delle capacità coordinative e di equilibrio. Per questo risulta un efficace esercizio nelle fasi di recupero della corretta deambulazione ove vi sia necessità di acquisire stabilità, sicurezza e sensibilità nell’appoggio del piede. Il Nordic Walking ha anche effetti positivi su persone con problemi alla schiena: ricerche eseguite in Finlandia nel 1999 hanno dimostrato che ha favorito grandi miglioramenti su persone con danni causati da errori di postura. La colonna vertebrale delle persone esaminate è risultata più mobile,l’intera muscolatura del busto è migliorata e si è rinforzata, migliorando anche l’irrorazione sanguigna nella parte superiore del corpo. Le tensioni alla nuca e alle spalle si sono ridotte ed inoltre nel 70% degli esaminati sono spariti i disturbi.

La tecnica

Movimenti alternati di gambe e braccia, la tecnica è quella dello sci di fondo. Come per qualsiasi disciplina, anche per il Nordic Walking esiste una tecnica da imparare ed apprendere per poter praticare al meglio questa attività. La tecnica fondamentale prende spunto dai movimenti propri dello sci di fondo per la tecnica classica, utilizzando il cosiddetto movimento diagonale e inserendo in modo adeguato l’utilizzo dei bastoncini. In sostanza è una variante della camminata, e si avvale della successione fisiologica dei movimenti alternati di braccio e gamba opposti, cercando una spinta efficace con il bastoncino che porta ad ottenere una maggiore lunghezza del passo senza abbandonare però la naturale fluidità del movimento.

Approfondimenti