il netbook basato su cloud computing

il netbook basato su cloud computing

Arrivano in maniera del tutto ufficiale in rete, le prime immagini relative al nuovo netbook JolieCloud. Un dispositivo studiato per l’era del cloud computing, che presto  vi sorprenderà con le sue caratteristiche. Si tratta di un netbook davvero innovativo, organizzato per offrire una piattaforma di cloud computing per gli utenti del futuro.

Avete mai sentito parlare di cloud computing? La tecnologia del futuro che permetterà di avere tutti gli strumenti di lavoro, direttamente online, senza spendere soldi in programmi e soprattutto senza perdere tempo in continue installazioni. Per lavorare, infatti, necessita di una connessione ad internet che gli consente di accedere a tutti i contenuti memorizzati online.

Jolicloud è un netbook con sistema operativo GNU Linux, al suo interno sono state integrate numerose applicazioni che permettono di utilizzare l’uso combinato con l’accesso del web. La navigazione online è resa possibile grazie a Chromium, la versione open source del browser più famoso d’Italia.

Inoltre, non mancano le interazioni con i servizi del momento: Gmail, Skype e Twitter, solo per citare alcuni nomi noti tra gli oltre 700 titoli di web-application disponibili. Tutto si base sul browser Google Chrome, visto che il progetto è basato sulla compatibilità con HTML5. Per l’aspetto hardware è stato integrato un sistema Dual Core Intel Atom, 250gb di hard disk, display da 10 pollici e innovazione di prima categoria.

Attualmente il netbook del futuro, sarà previsto in Francia e poi successivamente sugli altri mercati europei. Le informazioni sul prezzo sono ancora un mistero, ma presto questo netbook potrebbe diventare il dispositivo più innovativo della storia.

Approfondimenti