Motogp circuito di Catalunya
Motogp circuito di Catalunya


Sul circuito di Catalogna si disputano sia competizioni automobilistiche che motociclistiche. E’ situato in località Mas la Morenta vicino a Montmeló, venti chilometri a nord-est di Barcellona. Fu inaugurato per le Olimpiadi Catalane del 1992 entrando a far parte del calendario iridato del motomondiale come sede del Gran Premio D’Europa.

Nel 1996 ha cambiato denominazione in Gran Premio di Catalunya. Tre i tracciati presenti nell’impianto: il circuito del Gran Premio di 4727 m, con 8 curve a destra, 5 a sinistra ed un lungo rettilineo (oltre un km), il circuito Nacional di 3067 m, e il circuito dell’Escuela di 1703 m.

E’ una pista impegnativa e veloce caratterizzato da un manto stradale particolarmente ondulato (è stata asfaltata a nuovo nel 2005) e da staccate violente come quella che immette alla prima curva e alla “Caixa”, completata da curvoni ampi e veloci.

La combinazione di curve ad ampio raggio con una varietà di cambi di pendenza, ed il lungo rettilineo dove si raggiungono i 325 km/h rende impegnativo il bilanciamento del telaio e mette a dura prova la gomma anteriore con la quale il feeling deve essere perfetto per ottenere la massima competitività.

Ma è proprio il lungo rettilineo la caratteristica fondamentale del circuito spagnolo per le altissime velocità che vi si raggiungono, e per quanto riguarda i sorpassi sono fondamentali i giochi delle scie. Su questo circuito la Ducati ottenne la prima vittoria in Motogp: nel 2003 Loris Capirossi (che qui domenica avrà un nuovo motore) portò la rossa di Borgo Panigale sul gradino più alto del podio in una gara storica per la Ducati.
 
Daniel Pedrosa si è aggiudicato la passata edizione, dominando con la sua Honda HRC a suon di giri veloci, precedendo Valentino Rossi e Casey Stoner. Bella gara anche per Andrea Dovizioso che giunse quarto. Per domenica si prevede battaglia, Valentino Rossi, che ha dominato tante edizioni del GP catalano, è in cerca di riscatto dopo le ultime prestazioni negative, Casey Stoner è in grande forma dopo la vittoria al Mugello, e Jorge Lorenzo vuole dimostrare di non essere inferiore ai due più blasonati colleghi. Lo spagnolo sta andando fortissimo e se non commette errori, sarà sicuramente tra i protagonisti.

I record del Montmelò

Record ufficiale: Daniel Pedrosa (Honda – 2008), 1’42.358 – 166.251 Km/h
Pole position: Casey Stoner (Ducati – 2008), 1’41.186 – 168.177 Km/h

Video: Grand Prix Spain Preview – Catalunya, Montmelo