Moto GP Spagna circuito Jerez de la Frontera
Moto GP Spagna circuito Jerez de la Frontera


Il Gran Premio di Spagna si svolge dal 1951, attualmente sul circuito di Jerez de la Frontera. Dal 1951 al 1955, dal 1961 al 1968, nel 1970, 1972, 1974 e nel 1976 si svolse sul Circuito di Montjuich, negli anni 1969, 1971, 1973, 1975, dal 1977 al 1986 e nel 1988 sul Circuito di Jarama, nel 1987 e dal 1989 ad oggi sul circuito di Jerez de la Frontera.

Il circuito si trova nelle vicinanze di Cadice in Andalusia. Fu inaugurato l’8 dicembre 1985. Nel 1987 ospitò per la prima volta una gara del Motomondiale.

Caratteristiche tracciato Gran Premio di Spagna Jerez de la Frontera

Tracciato di 4.423 metri, con tredici curve (cinque a sinistra, otto a destra), pochi rettilinei e notevoli cambi di pendenza, quella iberica è una pista che richiede un’eccellente messa a punto e la capacità di infilare buone traiettorie, ancor più che la potenza in accelerazione.

Soprattutto, la moto deve essere stabile per uscire bene dai frequenti cambi di direzione e dalle brusche frenate che la conformazione della pista impone. Jerez comunque non è una sorpresa per nessuno. I piloti e i tecnici ne conoscono bene le caratteristiche e la messa a punto delle moto non dovrebbe rappresentare incognite.

Generalmente è una pista che ai piloti piace molto. La sua struttura e le sue caratteristiche lasciano

sempre campo libero al fattore umano. La classe, il talento, l’istinto, l’intuito nell’indovinare le traiettorie migliori e nel comprendere i momenti chiave della gara. A Jerez de la Frontera non ci si annoia mai.

Albo d’oro del circuito Spagna circuito Jerez de la Frontera

Albo d’oro del circuito Spagna circuito Jerez de la Frontera


Video onboard Moto GP Spagna circuito Jerez de la Frontera


Approfondimenti