Germania - Campione del Mondo 1954

Germania - Campione del Mondo 1954

Mondiale Svizzera 1954 – Storia Mondiali Calcio

Il quinto Mondiale della storia venne assegnato, per quel che riguarda l’organizzazione alla Svizzera. Si trattò di un Mondiale molto “europeo”, con ben dieci nazionali provenienti dal Vecchio Continente: sorprendente fu soprattutto l’epopea dell’ottima Ungheria, la quale dimostrò di avere una scuola calcio assolutamente non inferiore a quelle sudamericane, mettendo in luce talenti come Puskas e il capocannoniere di questa edizione, Sandor Kocsis (ben 11 reti realizzate).

Il gruppo 1 fu molto equilibrato, con le quattro squadre racchiuse in un solo punto; alla fine la spuntarono Brasile (impressionante il 5-0 al Messico) e Jugoslavia, mentre la Francia fece mestamente ritorno a casa. Nel gruppo 2 del Mondiale Svizzera 1954 gli ungheresi dominarono, mettendo a segno ben 17 reti in due incontri (9-0 alla Corea del Sud e 8-3 alla Germania Ovest, ma i tedeschi passarono ugualmente il turno). Uruguay e Austria si spartirono equamente il bottino del terzo girone, mentre il gruppo 4 fu contraddistinto dal passaggio dell’Inghilterra e dei padroni di casa della Svizzera; l’Italia fu eliminata già in questa fase e in questo girone, dopo aver perso contro gli elvetici 2-1 e aver sconfitto nettamente il Belgio (4-1), visto che lo spareggio con gli stessi rossocrociati fu un autentico disastro (4-1 per gli svizzeri). Ai quarti di finale pioggia di gol: Austria-Svizzera si concluse con un clamoroso 7-5, l’Ungheria superò di slancio il Brasile per 4-2, mentre la Germania Ovest e l’Uruguay completarono il quadro con delle importanti vittorie.

Anche le semifinali furono piene di emozioni: gli ungheresi sembravano abbonati al risultato di 4-2, inflitto stavolta all’Uruguay, i tedeschi invece surclassarono l’Austria con un netto 6-1. Gli austriaci riuscirono comunque a ottenere un buon terzo posto col 3-1 contro i sudamericani; la finale del Mondiale Svizzera 1954 tra Ungheria e Germania Ovest sembrava tutta a favore dei magiari. E in effetti dopo soli 8 minuti, i rossoverdi vincevano per 2-0 grazie a Puskas e Czibor, ma non avevano fatto i conti con la tenacia della sorprendente Germania: Morlock e una doppietta di Rahn completarono la rimonta, sconfortando enormemente gli ungheresi e portando la nazionale tedesca per la prima volta sul tetto del mondo.

Video Coppa del mondo 1954 finale Ungheria 2:3 Germania – Storia Mondiali Calcio

video


Le edizioni dei Mondiali – Storia Mondiali di Calcio

Sezione principale “Storia Mondiali Calcio”

Edizione Paese Vincitore Leggi
Gli anni Trenta
1930 Uruguay Uruguay Leggi Uruguay 1930
1934 Italia Italia Leggi Italia 1934
1938 Francia Italia Leggi Francia 1938
Gli anni Cinquanta
1950 Brasile Uruguay Leggi Brasile 1950
1954 Svizzera Germania Leggi Svizzera 1954
1958 Svezia Brasile Leggi Svezia 1958
Gli anni Sessanta
1962 Cile Brasile Leggi Cile 1962
1966 Inghilterra Inghilterra Leggi Inghilterra 1966
Gli anni Settanta
1970 Messico Brasile Leggi Messico 1970
1974 Germania Germania Leggi Germania 1974
1978 Argentina Argentina Leggi Argentina 1978
Gli anni Ottanta
1982 Spagna Italia Leggi Spagna 1982
1986 Messico Argentina Leggi Messico 1986
Gli anni Novanta
1990 Italia Germania Leggi Italia 1990
1994 Stati Uniti Brasile Leggi Stati Uniti 1994
1998 Francia Francia Leggi Francia 1998
Gli anni Duemila
2002 Giappone Brasile Leggi Giappone 2002
2006 Germania Italia Leggi Germania 2006
2010 Sudafrica Leggi Sudafrica 2010


Clicca in corrispondenza della colonna ‘Leggi’ per approfondimenti delle varie edizioni dei mondiali.

Approfondimenti