Brasile - Campione del Mondo 1958

Brasile - Campione del Mondo 1958

Mondiale Svezia 1958 – Storia Mondiali Calcio

L’ultima edizione mondiale degli anni Cinquanta venne disputata in Scandinavia, con la Svezia pronta a dimostrare tutto il suo valore. Le assenze illustre da parte dei club furono determinanti: Argentina, Galles e Urss si proponevano come una importante novità del panorama calcistico, mentre l’Italia e l’Uruguay non si qualificarono.

I campioni del mondo tedeschi si confermarono subito nel primo girone, passando il turno insieme alla sorprendente Irlanda del Nord; Francia e Jugoslavia non faticarono più di tanto nel gruppo 2 (spettacolare il 7-3 tra i transalpini e il Paraguay), mentre il gruppo 3 del Mondiale Svezia 1958 riservò una sorpresa: la Svezia padrona di casa riuscì a ottenere il primo posto, mentre per il secondo posto utile ci fu bisogno dello spareggio tra Ungheria e Galles, giunte entrambe a 3 punti. Il match premiò i britannici, vittoriosi 2-1 in rimonta. Anche nel gruppo 4 ci fu uno spareggio sorprendente: oltre al Brasile, Unione Sovietica e Inghilterra si affrontarono a Goteborg e la rete di Ilyin fu decisiva in questo senso per mandare all’inferno gli inglesi. Ai quarti non ci furono grosse affermazioni, se si eccettua il 4-0 della Francia all’Irlanda del Nord. La Svezia superò i sovietici per 2-0, mentre bastò solamente una rete a testa a Brasile e Germania Ovest per avere la meglio su Galles e Jugoslavia.

Le semifinali videro esplodere il talento dell’attaccante brasiliano Pelè, il quale, con una prodigiosa tripletta annientò i francesi (5-2); la Germania Ovest non riuscì a difendere fino in fondo il proprio titolo, subendo un pesante 3-1 dall’ottima Svezia di Gren e Hamrin. Nella finale per il terzo e quarto posto, Just Fontaine dimostrò di essere un attaccante strepitoso: i 4 gol ai tedeschi fecero chiudere il match sul 6-3 e gli assegnarono il titolo di capocannoniere con ben 13 realizzazioni. Nel Mondiale Svezia 1958 il Brasile e la Svezia erano alla loro prima finale in assoluto: il vantaggio di Liedholm illuse un intero popolo, ma Vavà (2 gol), Pelè e Zagallo spensero ogni speranza. Alla fine i carioca si imposero per 5-2: era il primo di tanti trionfi importanti per questa nazionale, capace di sovvertire ogni pronostico e mostrando un calcio nuovo e spettacolare.

Video Coppa del mondo 1958 finale Brasile Svezia 5-2 – Storia Mondiali Calcio

video


Le edizioni dei Mondiali – Storia Mondiali di Calcio

Sezione principale “Storia Mondiali Calcio”

Edizione Paese Vincitore Leggi
Gli anni Trenta
1930 Uruguay Uruguay Leggi Uruguay 1930
1934 Italia Italia Leggi Italia 1934
1938 Francia Italia Leggi Francia 1938
Gli anni Cinquanta
1950 Brasile Uruguay Leggi Brasile 1950
1954 Svizzera Germania Leggi Svizzera 1954
1958 Svezia Brasile Leggi Svezia 1958
Gli anni Sessanta
1962 Cile Brasile Leggi Cile 1962
1966 Inghilterra Inghilterra Leggi Inghilterra 1966
Gli anni Settanta
1970 Messico Brasile Leggi Messico 1970
1974 Germania Germania Leggi Germania 1974
1978 Argentina Argentina Leggi Argentina 1978
Gli anni Ottanta
1982 Spagna Italia Leggi Spagna 1982
1986 Messico Argentina Leggi Messico 1986
Gli anni Novanta
1990 Italia Germania Leggi Italia 1990
1994 Stati Uniti Brasile Leggi Stati Uniti 1994
1998 Francia Francia Leggi Francia 1998
Gli anni Duemila
2002 Giappone Brasile Leggi Giappone 2002
2006 Germania Italia Leggi Germania 2006
2010 Sudafrica Leggi Sudafrica 2010


Clicca in corrispondenza della colonna ‘Leggi’ per approfondimenti delle varie edizioni dei mondiali.

Approfondimenti