Argentina - Campione del Mondo 1986

Argentina - Campione del Mondo 1986

Mondiale Messico 1986 – Storia Mondiali Calcio

Con il 1986 si tornò nuovamente a disputare i Mondiali in Messico. Iraq, Canada e Danimarca erano le nazionali “nuove” di questa edizione, mentre le big erano tutte presenti. Per la prima volta nella storia, furono ammesse agli ottavi di finale anche le migliori quattro terze classificate.

Nel gruppo 1 c’erano i campioni del mondo in carica dell’Italia: l’Argentina mostrò buoni progressi e vinse il raggruppamento davanti agli azzurri trascinati dai gol di Altobelli; anche la Bulgaria riuscì a qualificarsi con 2 punti. Il gruppo 2 era stato “comodamente” sorteggiato per il Messico di Quirarte: il primo posto davanti a Paraguay e Belgio (entrambe qualificate) non deve dunque stupire. Nel gruppo 3, Francia e Urss superarono agevolmente gli ostacoli Canada e Ungheria, grazie a una migliore tecnica. Nel gruppo 4, un Brasile rinnovato dai gol di Careca passò insieme alla Spagna, mentre l’Irlanda del Nord non riuscì a ripetere l’exploit di quattro anni prima. La Danimarca fu la vera sorpresa di questa prima fase: tre vittorie su tre nel gruppo 5 con il talento dei vari Laudrup e Larsen in mostra; Germania Ovest e Uruguay furono le altre qualificate del girone. Infine, nel gruppo 6 del Mondiale Messico 1986 il Marocco stupì tutti con un incredibile primo posto, davanti ad Inghilterra del futuro cannoniere Lineker e Polonia. Gli ottavi erano serviti: il Messico sfruttò ancora una volta il fattore casalingo e liquidò con un secco 2-0 la Bulgaria, stesso risultato che vide imporsi la Francia contro l’Italia (reti di Platini e Stopyra), forse troppo appagata per il trionfo del 1982. Il Brasile annientò con un secco 4-0 le velleità del Marocco, mentre il Belgio continuò a sognare con un 4-3 funambolico giunto dopo i supplementari. Il Marocco si arrese solo a tre minuti dalla fine alla Germania Ovest, mentre la Danimarca crollò improvvisamente davanti alla Spagna (5-1, poker di Butragueno).

Ai quarti era previsto un fondamentale Brasile-Francia: a Careca rispose Platini, ma dal dischetto furono più precisi i transalpini. Il Messico fu eliminato dopo un buon 0-0 con i tedeschi e una cocente sconfitta ai rigori; i tiri dagli undici metri furono decisivi anche in Spagna-Belgio (terminata 1-1), con i belgi di Scifo in paradiso. Solamente Argentina-Inghilterra fu decisa nei 90’, col celebre 2-1 siglato da Maradona (strepitoso gol dopo una corsa cominciata da centrocampo e il famoso gol di mano).

In semifinale, la Germania Ovest eliminò l’ambiziosa Francia grazie a Brehme e Voeller, mentre il Belgio si arrese agli agguerriti argentini (doppietta di Maradona). Il terzo posto fu appannaggio della Francia, con un 4-2 giunto solo dopo i tempi supplementari e un rigore di Amoros. La finalissima del Mondiale Messico 1986 fu invece fu un alternarsi continuo di emozioni: Argentina sul 2-0 con Brown e Valdano, Germania capace di pareggiare con Rumenigge e Voller, ma all’83’ la doccia fredda con la rete decisiva di Burruchaga. Sudamericani campioni del mondo per la seconda volta dopo otto anni e Maradona idolo dei tifosi.

Video Coppa del mondo 1986 finale Argentina-Germania – Storia Mondiali Calcio

video


Le edizioni dei Mondiali – Storia Mondiali di Calcio

Sezione principale “Storia Mondiali Calcio”

Edizione Paese Vincitore Leggi
Gli anni Trenta
1930 Uruguay Uruguay Leggi Uruguay 1930
1934 Italia Italia Leggi Italia 1934
1938 Francia Italia Leggi Francia 1938
Gli anni Cinquanta
1950 Brasile Uruguay Leggi Brasile 1950
1954 Svizzera Germania Leggi Svizzera 1954
1958 Svezia Brasile Leggi Svezia 1958
Gli anni Sessanta
1962 Cile Brasile Leggi Cile 1962
1966 Inghilterra Inghilterra Leggi Inghilterra 1966
Gli anni Settanta
1970 Messico Brasile Leggi Messico 1970
1974 Germania Germania Leggi Germania 1974
1978 Argentina Argentina Leggi Argentina 1978
Gli anni Ottanta
1982 Spagna Italia Leggi Spagna 1982
1986 Messico Argentina Leggi Messico 1986
Gli anni Novanta
1990 Italia Germania Leggi Italia 1990
1994 Stati Uniti Brasile Leggi Stati Uniti 1994
1998 Francia Francia Leggi Francia 1998
Gli anni Duemila
2002 Giappone Brasile Leggi Giappone 2002
2006 Germania Italia Leggi Germania 2006
2010 Sudafrica Leggi Sudafrica 2010


Clicca in corrispondenza della colonna ‘Leggi’ per approfondimenti delle varie edizioni dei mondiali.

Approfondimenti