Italia-Ucraina, incontro valido per l’aggiudicazione della semifinale, si giocherà  venerdì alle 21 e sarà  trasmesso su Raiuno e Sky. Lippi proverà  Totti-Inzaghi-Toni. Del Piero: «Gioco fuori ruolo».

italia ucraina quarti di finale

LIPPI – “Mi piacerebbe dire una cosa su tutte queste affermazioni sul fatto che siamo stati fortunati. Prima si è fatto male (Francesco) Totti, uno dei migliori giocatori del mondo, poi si sono infortunati (Gianluca) Zambrotta, (Gennaro) Gattuso, (Alessandro) Nesta. Per non parlare del casino immane delle inchieste sul calcio”, ha detto il tecnico ai giornalisti.

TOTTI – Totti regala solo una battuta alla vigilia della sfida con l’Ucraina: “Questa volta non ci saranno sorprese”, ha detto Totti senza però fermarsi a spiegare il senso della frase.

BUFFON – Buffon si augura che la sfida tra Italia e Ucraina si risolva nei 90′ di gioco regolamentare, senza dover ricorrere ai rigori: “Da bambino – ha detto il portiere dell’Italia – ho sempre sognato di vincere le partite ai rigori. Ma dopo la finale di Manchester non più. Se dovessimo andare ai rigori non guarderei i tiri dei miei compagni, mi emozionerei troppo”.

ANDRIY SHEVCHENKO – il giocatore dell’Ucraina teme gli azzurri: “Conosco bene l’Italia, faranno di tutto per vincere . L’Italia e` ricca di talenti e molti sono stati miei compagni al Milan. Li` ho speso sette anni bellissimi, ma ora e` un’altra storia e dobbiamo concentrarci sull’incontro piu` importante della nostra storia”.

Perché l’Ucraina è un ostacolo difficile
L’Ucraina è un avversario difficile per una serie di motivi: ama impostare gare d’attesa, ha la possibilità  di schierare un fuoriclasse come Shevchenko ed un giovane talento come Artem Milevskyi, è l’unica nazionale a poter ancora costituire una sorpresa in un Mondiale privo di sorprese e, soprattutto, rappresenta la classica nazione dell’est europeo che fa dell’orgoglio nazionale e dell’entusiasmo del debutto la sua arma vincente.  

QUARTI DI FINALE:

  • GERMANIA-ARGENTINA            30/06     17:00
  • INGHILTERRA-PORTOGALLO    01/07     17:00
  • ITALIA-UCRAINA                     30/06      21:00
  • BRASILE-FRANCIA                   01/07      21:00

Approfondimenti