il giocatore del brasile Kakà 

Esordio positivo, martedì 13 giugno 2006, per i campioni in carica del Brasile al Mondiale 2006, che regolano di misura una buona Croazia, squadra che non ha per niente sfigurato. Risolve un colpo di genio di Kakà , “Migliore in Campo Budweiser”, al 44′ del primo tempo.

Nell’imponente cornice dell’Olympiastadion di Berlino, il Brasile ha offerto una prova non del tutto convincente ed ha sofferto più del previsto una buona Croazia. Ora i verdeoro – che hanno inanellato l’ottava vittoria consecutiva in partite della Coppa del Mondo FIFA – si collocano al secondo posto della classifica del gruppo F, dietro l’Australia, favorita dalla differenza reti.

Nel primo tempo si è verificato un equilibrio sostanziale, con la squadra europea raramente in soggezione contro i campioni in carica. Nel secondo tempo la Croazia ha cercato di fare qualcosa di più, ma alla fine il Brasile ha vinto grazie alla propria classe superiore e ad un’avveduta condotta tattica.