meteo pasqua 2013

La primavera è iniziata da qualche giorno, ma la morsa di gelo e di maltempo che sta attanagliando l’Italia sembra essere intenzionata a prolungare l’interminabile inverno, quest’anno particolarmente freddo e umido.

Si prevede che a causa della crisi economica, saranno pochi gli italiani che prenoteranno le vacanze per il periodo Pasquale. Le famiglie preferiranno riunirsi in casa, ma sicuramente non mancheranno le classiche gite fuori porta che di solito a Pasquetta inaugurano la bella stagione, tra passeggiate in bici e pic-nic.
Stavolta però a quanto pare si dovrà attendere e restare chiusi in casa, con riscaldamento e caminetto accesi a pieno regime!

Piove infatti su buona parte della penisola e secondo le previsioni, pare che un timido miglioramento potrà esserci soltanto nel corso della giornata di mercoledì 27 marzo, ma una nuova perturbazione colpirà di nuovo l’Italia già dal prossimo giovedì.

Ecco in dettaglio la tendenza per il prossimo weekend di Pasqua e Pasquetta.

Previsioni del tempo per Pasqua e Pasquetta – Nord Italia

Temperature in rialzo a partire dalla giornata da sabato 30 marzo, dove oscilleranno mediamente tra i 7/8 gradi tra la notte e la mattina e gli 11/12 gradi del pomeriggio.
Ancora nuvolosità generale che si sposterà nel corso della mattinata da ovest a est, lasciando spazio a qualche timida schiarita nelle regioni di Liguria, Piemonte e Lombardia. Piogge intense invece in Veneto, Emilia e Trentino. Si potranno verificare fenomeni di carattere temporalesco.
Deboli schiarite nella giornata di Pasqua e temperature piacevoli in leggero aumento (14/15 gradi).
Nella notte tra il 31 marzo e il primo aprile di nuovo annuvolamenti su tutto il Nord e possibilità di precipitazioni, soprattutto su basso Veneto e Emilia. Temperature comunque finalmente primaverili.

Previsioni del tempo per Pasqua e Pasquetta – Centro Italia

Anche al Centro, le temperature inizieranno ad aumentare nella giornata di sabato 30 marzo, anche se una nuvolosità generale interesserà soprattutto bassa Toscana, Lazio e Abruzzo, dove cadranno le piogge più intense e si potrebbe verificare qualche fenomeno di carattere temporalesco.
Timide schiarite nella giornata di Pasqua, quando le temperature oscilleranno tra i 14 e i 15 gradi. Ancora qualche pioggia nel basso Lazio.
Tra Pasqua e Pasquetta ancora annuvolamenti e pioggia in tutte le regioni del Centro. Potrebbe migliorare nella notte tra il 1 e il 2 aprile.

Previsioni del tempo per Pasqua e Pasquetta – Sud Italia e Isole

Tempo meno instabile e temperature decisamente più primaverili al Sud, dove già a partire da venerdì ci potrebbero essere delle schiarite un po’ ovunque. Nel pomeriggio del 29 marzo, in Sicilia e Sardegna potrebbero esserci più di 20 gradi.
Sabato, invece, un annuvolamento generale, Isole comprese, farà abbassare le temperature, portando anche pioggia e temporali.
Qualche schiarita potrà esserci invece nel corso della giornata di Pasqua, le temperature saranno miti anche se in serata la tendenza potrebbe portare ancora nuvole e pioggie che persisteranno nella giornata di Pasquetta ancora su Puglia, Campania e Basilicata.
Ampie schiarite nel pomeriggio su Sardegna, Sicilia e Calabria.

Le previsioni descritte potrebbero naturalmente subire variazioni nel caso in cui dovessero essere registrati nei prossimi giorni nuovi fenomeni meteorologici in arrivo.

Come consultare le previsioni del tempo su Google Maps

video

Approfondimenti