agnello pasqua

L’iniziativa è stata lanciata dalla Lega Antivivisezione (LAV): si tratta di un menù tutto vegetariano per poter preparare un menù di Pasqua degno di una festa!
Lo scopo è quello di proteggere agnelli e capretti dal massacro pre-pasquale, quando ben 700.000 cuccioli vengono macellati, spesso in modo crudele e disumano, magari dopo un lungo viaggio sopra a strettissimi tir, dove le piccole bestione sono malamente stipate.
La legge prevede che questi animali vengano uccisi nel modo meno traumatico in assoluto, con un colpo secco. Invece, come ci dimostrano alcune immagini pubblicate in tv e su internet, gli animali subiscono vere e proprie torture, fisiche e psicologiche.

Alla LAV si associa anche Animal Equality, altra organizzazione internazionale no-profit contro l’utilizzo e lo sfruttamento degli animali. L’organizzazione ha pubblicato proprio in questi giorni un video shock girato all’interno di alcuni allevamenti e macelli italiani, immagini che lasciano poco spazio all’immaginazione e che sono davvero terribili.

Animal Equality, inoltre, ha condotto una ricerca di mercato secondo cui gli italiani non apprezzano particolarmente la carne d’agnello, dal momento che viene acquistata quasi esclusivamente soltanto a Pasqua, per seguire la tradizione.

Tuttavia, abbiamo già parlato diverse volte di come la carne possa essere sostituita in tutto e per tutto da altri alimenti di origine vegetale, che hanno lo stesso apporto di proteine. Ultimamente, abbiamo pubblicato anche un articolo in riferimento a un recente studio secondo il quale il consumo di carni potrebbe portare alla morte prematura.
Ma le alternative sono innumerevoli!

Il sito promosso dalla LAV dove poter attingere qualche stuzzicante idea vegetariana per il vostro menù pasquale è cambiamenù.it.
Il portale si suddifide in quattro sezioni principali:

  • Cosa e dove mangiare (una raccolta di ricette e ristoranti veg)
  • Primi passi veg (quali sono i cibi di origine animale che possiamo sostituire con i cibi vegani)
  • Il prezzo della carne (spiegato dal punto di vista umano e animale)
  • Il marchio vegetale (come riconoscere i prodotti di origine vegetale)

La Lega antivivisezione in occasione del periodo pasquale promuove questo sito contro, appunto, il massacro di agnellini e capretti.

Ma non solo: sabato e domenica infatti, in molte piazza italiane, la LAV ha organizzato una raccolta firme per una petizione in difesa dei diritti degli animali (per maggiori informazioni, cliccate sul sito della Lega Antivivisezione, dove è possibile firmare la petizione anche on-line).